cattive ragazze

Il bullismo è ancora una realtà fuori e dentro le scuole: una scarsa tolleranza e la non accettazione delle diversità di vario tipo, portano infatti a forme di violenza fisica e/o psicologica, fino a veri propri atti fortemente aggressivi.
Con l’evolversi delle tecnologie e il boom della comunicazione online, il bullismo ha assunto forme ancora più subdole e pericolose (cyberbullismo) dovute alla facile “accessibilità” delle persone, alla solitudine, a una forma di realtà virtuale che per i più giovani è come un gioco. Il fenomeno prende consistenza soprattutto laddove c’è disinformazione e pregiudizio.

Nell’ambito del Piano nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si celebra il 7 febbraio la Prima Giornata nazionale contro il bullismo a scuola, un modo per informare maggiormente e aumentare la consapevolezza dei ragazzi.

La lettura può essere un valido strumento per affrontare questo tema in classe in modo delicato, non invasivo, con storie che suscititno l’interesse degli alunni: per questo motivo vi suggeriamo alcuni titoli del catalogo del Battello a Vapore e di Mondadori Ragazzi.

Furto a scuola (serie Rossa) di Christine Nöstlinger

Ragazze cattive (serie Rossa) di Pina Varriale

Il vero nome del lupo solitario (serie Arancio) di Anna Vivarelli

Dragon Boy di Guido Sgardoli

 

I terribili due di Mac Barnett e Jory Jhon

Non so chi sei ma io sono qui di Becky Albertalli

Lello il bullo di Pina Varriale

 

Vi invitiamo inoltre a prendere visione del toccante monologo di Paola Cortellesi e Marco Mengoni sul bullismo, realizzato dalla Rai nel 2016.

 


Devi essere registrato per commentare questa proposta.