Immigrazione: Sama e Timo

Il viaggio di Sama e Timo, scritto da Miriam Dubini, è il racconto del drammatico viaggio di una bambina, Sama, e della sua famiglia, in fuga da un villaggio nella regione del Darfur, in Sudan, teatro di una terribile guerra definita da alcuni un vero e proprio genocidio. La famiglia vivrà tutte le tappe dell’esodo di chi è costretto a lasciare ogni cosa e a spendere tutti i propri averi per affidarsi alle mani di trafficanti senza scrupoli, nella speranza di sfuggire a un pericolo mortale e poter ricostruire un futuro altrove.

Il racconto, ispirato a una storia vera, può essere un buon punto di partenza per iniziare a parlare in classe di un tema attuale come l’immigrazione. La particolarità del libro è la voce narrante, quella di Timo, il gatto di Sama: la bambina lo ha portato con sé di nascosto, perchè mai si sarebbe separata dal piccolo amico a quattro zampe, considerato parte della famiglia.

Il libro presenta due livelli di lettura che lo rendono particolarmente adatto a sviluppare un progetto didattico. Il primo livello riguarda le vicende di Timo, il gatto, e della sua piccola amica umana, portate in primo piano e raccontate, in modo divertente e poetico: è in fondo la storia, molto avventurosa, di una bambina e del suo gatto. Il secondo livello riguarda le circostanze di questa storia, drammatiche e terribilmente attuali, che offrono a chi lo volesse la possibilità di accostare temi difficili, come l’immigrazione, attraverso la narrazione.

Qui potete scaricare materiali di lavoro da utilizzare in classe e organizzati su questi due livelli di lettura. Ecco le schede operative che trovate:

1. Racconto a due voci: produrre un testo scritto utilizzando due diversi punti di vista

2. Un lungo viaggio: comprendere il racconto ricostruendo le tappe del viaggio

3/4. Non potrei rinunciare a…/Se dovessi lasciare tutto…: provare a immedesimarsi nei sentimenti della protagonista

5. Diario di una bambina migrante: scrivere immaginando i pensieri di Sama*

6. Diario dal nuovo mondo: come potrà essere una giornata nel nuovo ambiente?

7. La guerra: immaginare e illustrare una scena letta

8/9. Parole per capire: comprendere alcuni termini legati al tema principale

 

* Se lo desiderate, potete inviare i vostri “diari di Sama” all’autrice via email: info@miriamdubini.com oppure potete pubblicare e condividere i lavori della classe qui su LeggendoLeggendo.

 


Devi essere registrato per commentare questa proposta.