Bullismo: cosa leggere?

Il bullismo è un fenomeno che inizia a diffondersi già fra i bambini più piccoli, e con la crescita si differenzia per modalità e intensità. Certamente per contrastarlo e non far sentire solo chi lo subisce, è fondamentale saperlo riconoscere e dargli un nome.
La lettura può aiutarci a svolgere questo compito e costituire un valido strumento per condividere l’argomento con i ragazzi e parlarne insieme.

In occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo (7 febbraio) vi proponiamo alcuni libri, suddivisi per fascia di età.

Un romanzo che affronta l’argomento in modo esplicito ci viene proposto dalla giornalista e scrittrice Alessia Cruciani: è La guerra dei like (Il Battello a Vapore), in cui le vicende ruotano su due casi paralleli di bullismo a scuolaIl libro è in linea con le finalità del Safer Internet Day, cioè far riflettere i ragazzi e le ragazze sull’uso consapevole della rete. Fra le pagine spicca anche la presenza dello YouTuber Daniele Doesn’t Matter.

La storia si presta molto bene a un percorso di approfondimento, stimolando la riflessione sulla comunicazione digitale e le interazioni nei social network, oltre che sulle dinamiche relazionali all’interno dei gruppi sociali: potete scaricare qui un progetto didattico con schede di lavoro.

Quali altri storie potrebbero aiutarci a parlare in classe di temi come la timidezza, la prepotenza, il chiedere aiuto? Ecco la nostra selezione.

Dai 6 anni:

Dai 9 anni:

Dagli 11 anni: