A SCUOLA DI LETTURA

Con l’accoglienza degli alunni nella scuola primaria, insieme alla presentazione della scuola, degli insegnanti e delle attività c’è stata la presentazione dei libri, importanti compagni della nostra vita.
Fin dai primissimi giorni della classe prima le nostre lezioni sono sempre iniziate con la lettura di un libro da parte dell’insegnante, seguita dai commenti degli alunni. Giunti in seconda siamo passati a leggere non più un libricino al giorno, ma un vero e proprio libro, un capitolo alla volta. Questo passaggio si è rivelato estremamente positivo perché ha creato la “suspance” e quindi innescato la voglia di continuare la lettura per soddisfare le curiosità che emergevano di volta in volta. Parallelamente da febbraio, gli alunni iniziano a recarsi, una volta a settimana, nella piccola biblioteca della scuola dove sono presenti alcune collane del BATTELLO A VAPORE: la serie gialla, la

serie bianca, la serie azzurra, la serie arancio, la serie rossa e alcuni libri di Geronimo Stilton e Tea Stilton. Ogni bambino sceglie un libro che può portare a casa per leggere individualmente, compilando poi la scheda di lettura presente nel kit. Terminata la lettura, lo consiglia ad un compagno e gli consegna anche la medaglia invitandolo ad essere AMICO PER UN LIBRO.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.