L’IMPORTANZA DELLE LACRIME

Ai bambini della classe 2 B della scuola Ada Negri di Pavia è stato presentato il libro “Mina e il Guardalacrime” dell’autrice Vanessa Navicelli: si tratta della bellissima storia della lacrima Mina che ha permesso di fare diverse riflessioni sulle emozioni, sull’importanza delle lacrime, sulla differenza tra lacrime di dolore e di commozione. I bambini si sono dimostrati entusiasti della storia e partecipi durante la discussione collettiva che è stata verbalizzata attraverso brevi frasi e disegni. Sono stati coinvolti anche i genitori, intervistati dai loro figli sulle lacrime, in particolare quelle di commozione.
I bambini hanno anche inventato una loro lacrima, con caratteristiche ben definite, che è diventata protagonista di una loro storia. Tutto il materiale prodotto, la discussione, l’intervista ai genitori, le storie dei bambini, i disegni sono stati raccolti in un libretto.
E’ stato

realizzato infine un cartellone riassuntivo di tutto ciò che è stato fatto. Questo progetto è stato molto importante perché ha permesso la condivisione tra i bambini di esperienze dolorose e toccanti, raccontate da loro con grande naturalezza e ascoltate con attenzione da tutti.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.