Bambine Ribelli: percorsi educativi possibili

C’era una volta una bambina che amava le macchine e amava volare. C’era una volta, in una casa blu in Messico, una piccola bambina di nome Frida. C’era una volta una ragazza a cui piaceva molto andare a scuola. Ada Lovelace, Frida Khalo, Malala Yousafzai, Jane Austen, Coco Chanel, Nina Simone, Michelle Obama. Storie della buonanotte per bambine ribelli (Mondadori) è il bestseller che invita i giovani di tutto il mondo a continuare a sognare e a non perdere mai la speranza.
Il libro narra la storia di 100 donne di ieri e di oggi che con la loro vita hanno dato prova di forza e coraggio.

La particolarità del libro

Le tematiche de libro si prestano per un approfondimento con gli alunni in classe. Per aiutare insegnanti e genitori a trarre il massimo da "Storie della buonanotte per bambine ribelli", le autrici Francesca Cavallo ed Elena Favilli, con il contributo dell'artista ed educatrice Andrea Wlodarczyk, hanno ideato alcuni percorsi formativi.
Le riflessioni e le attività sono rivolte a studenti della Scuola Primaria e della prima classe della Secondaria di Primo Grado: in ogni percorso sono indicate le classi per cui lo consigliamo, ma sarà l’insegnante a scegliere le proposte più adatte alla propria realtà scolastica. Ogni argomento presuppone la lettura e il confronto fra storie a volte molto diverse, ma che ruotano intorno a uno stesso tema.
L'edizione italiana è stata curata da Elisabetta Costalonga, insegnante di Scuola Secondaria di Primo Grado.

Attività

Nel materiale in allegato trovate i percorsi formativi completi, con schede già pronte per gli alunni, per sviluppare con la classe approfondimenti e attività.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Quando scrivere diventa una grande passione

Con “Il mestiere più bello del mondo. Faccio il giornalista”, Luigi Garlando parla ai lettori più giovani dell’amore per la sua professione. Con qualche utile consiglio per gli aspiranti giornalisti!

Dai, leggiamo insieme!

Piccole storie che... crescono! Nuovi formati, comodi e maneggevoli per i bambini, per coinvolgere i più piccoli nelle prime letture.