Chi potresti o vorresti essere?

La scrittrice Anna Vivarelli torna nelle librerie con un nuovo romanzo, La terra sotto i piedi (Il Battello a Vapore, collana Vortici).

L’avventura di Samuel, il giovane protagonista del libro, si svolge al tramonto del secolo XVIII, tra le città di Venezia e Livorno. Samuel è un orfano ebreo, intelligente e capace, cresciuto dalla comunità del ghetto di Venezia. L’accusa, ingiusta, di aver rubato a un prete cristiano, sarà l’inizio della sua fuga verso Livorno e verso una nuova vita, alla scoperta del mondo e della libertà.
A contatto con un’umanità generosa quanto mai interessante, Samuel impara tanti mestieri, finché a Livorno troverà quasi una famiglia.
Intanto Napoleone ha portato in Italia il vento della rivoluzione e delle idee illuministiche che hanno travolto e scardinato le porte del ghetto di Venezia. La nostalgia per la sua città natale si fa sentire e Samuel segue l’irrefrenabile bisogno di avere sotto i piedi le pietre della sua città e di fronte a sé le acque verdi della sua laguna.

Il materiale per l’insegnante

In allegato il materiale che l’insegnante può utilizzare per un percorso di studio, ricerca e riflessione con i ragazzi sugli argomenti affrontati nel libro.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.