A ciascuno il suo personale animale

Partendo dalla lettura del libro Un elefante sullo zerbino si può proporre in classe un’animazione in cui i gruppi partecipanti collaborano per la realizzazione di un animale fantastico, una chimera, frutto della loro fantasia e creatività.
L’insegnante mette a disposizione dei gruppi alcune fotocopie a colori, formato A4, rappresentanti animali di tutti i tipi, che però avrà tagliato in varie parti.
Sono necessari fogli bianchi grandi, forbici, colla vinilica e materiale di recupero per il collage (bottoni, stoffe, carta crespa, stuzzicadenti, tappi di sughero, paillettes, perle…).
L’insegnante divide i partecipanti in piccoli gruppi e spiega che ogni gruppo rappresenta un team di studiosi che deve presentare un animale speciale agli altri. Ognuno presenterà il personale, unico e diverso animale agli altri.

Vai al piano di lettura di “Un elefante sullo zerbino”. 



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.