Essere maschi offre vantaggi a Kabul?

di LeggendoLeggendo | Inserito il 23 marzo 2017
la figlia dell'arcobaleno
Tipo di proposta:
Fascia d'età:

DENTRO IL LIBRO

Attività e temi per approfondire.

Il contenuto

Da quando il padre ha perso una gamba in un attentato dinamitardo a Kabul, Obajda e la sua famiglia hanno dovuto stravolgere la loro intera esistenza: si sono trasferiti nel piccolo villaggio afghano della famiglia paterna, dove tutto è precario e difficile.
Obajda si trova catapultata in un medioevo culturale, dove per le giovani donne c’è solo il lavoro domestico e la protezione del velo integrale; inoltre, per una famiglia con solo giovani donne, come la sua, si presenta un’unica scappatoia: trasformare una bambina in un maschio, tagliandole i capelli e facendole indossare abiti maschili.
Ed è proprio ciò che capita a lei, che a dieci anni si ritrova a dover pensare come un maschio e ad assaporarne i privilegi e i rischi.

Il materiale per l’insegnante

Nell’allegato sono disponibili alcune schede già pronte e spunti per iniziare con i ragazzi un percorso di studio, ricerca e riflessione sugli argomenti affrontati nel libro.


Devi essere registrato per commentare questa proposta.

PROPOSTE CORRELATE

Leggi il blog di LeggendoLeggendo

Premio Letterario Il Battello a Vapore 2018: un viaggio che continua a cura di LeggendoLeggendo

Edizioni Piemme bandisce anche quest’anno il Premio Letterario Il Battello a Vapore 2018: tutte le informazioni per partecipare.

Vai >

I libri per tutti: un nuovo progetto di inclusionea cura di LeggendoLeggendo

Un progetto che ha come obiettivo di valorizzare l’importanza dell’esperienza della lettura per bambini con disabilità, bisogni comunicativi complessi e disturbi del linguaggio.

Vai >

Un libro e sei… in buona compagnia!a cura di LeggendoLeggendo

Libri per crescere, per divertirsi, per sognare avventure in mondi lontani: ecco allora, dal Battello a Vapore, qualche suggerimento per le letture estive!

Vai >