La classe è un grande puzzle

Partendo dalla lettura del libro La prima sfida di Nicole si può proporre in classe un'attività che sollecita la creatività, l’inventiva e, soprattutto, la possibilità di esprimere la propria “unicità”.

L'insegnante metterà a disposizione un foglio (o più fogli) grande di carta da pacchi bianca, che suddividerà in tanti riquadri quanti sono i partecipanti: il cartellone dovrà essere impostato come un puzzle, con tessere che si incastrino tra loro. Nel materiale trovate uno schema di esempio, con riquadri sagomati che dovranno essere ritagliati e incollati su cartoncino per essere più resistenti. Sono necessari anche colori di vario tipo, materiali di recupero per collage (bottoni, stoffe, carta di vari colori, perle, brillantini…), colla.
Il risultato sarà un grande puzzle di classe.

Vai al piano di lettura di “La prima sfida di Nicole”. 



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

VINCI LA DISLESSIA CON IL METODO GENIO IN 21 GIORNI

La diversità intesa come culturale, religiosa, di approccio alle materie, allo studio, all’apprendimento. La scuola è il luogo dove la diversità si incontra e si mette in relazione creando il giusto equilibrio per poter fornire gli insegnamenti concordati con il Ministero dell’Istruzione.

Il sogno di un’altra scuola

Eraldo Affinati, scrittore ed insegnante, torna a parlare di don Lorenzo Milani, il prete degli ultimi, con un romanzo dedicato ai ragazzi.