La storia di un’amicizia diversa ma possibile

In libreria trovate Persi di vista (Il Battello a Vapore, collana Vortici) scritto da Yael Hassan e Rachael Hausfater.

Il libro, scritto a quattro mani, alterna le due voci narranti dei protagonisti, una vecchia signora cieca e ricca e un ragazzo adolescente proveniente da un quartiere povero. Si incontrano per caso, ma si riconoscono immediatamente: sono due anime sole e dolenti, che hanno bisogno dell’aiuto reciproco per sanare vecchie ferite mai cicatrizzate.
Sofiane, questo il nome del ragazzo, si ritrova a fare “la dama di compagnia” all’anziana Régine per sbaglio, ma poi decide che non è così male passare le lunghe e tediose giornate estive in un modo diverso dal solito, racimolando anche qualche soldo. E poi Régine è una donna simpatica, colta, interessante e lo fa sentire bene.
I due, piano piano, riempiono la loro reciproca solitudine, si confidano i grandi dolori e cercano di trovare la soluzione per vivere più serenamente il loro futuro.
Alla fine, entrambi i protagonisti sapranno riallacciare le

fila di legami che si erano sfilacciati da tempo e a recuperare rapporti con persone che avevano... perso di vista!

Il materiale per l’insegnante

In allegato il materiale che l’insegnante può utilizzare per un percorso di studio, ricerca e riflessione con i ragazzi sugli argomenti affrontati nel libro.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.