Cambiare scuola? Superare la timidezza che ci blocca

La storia

Questo simpatico e agile volumetto racconta un anno scolastico, quello della quarta elementare, della piccola Timmi, che si trova inizialmente in grave difficoltà perché, proprio lei che è timidissima, è costretta a cambiare scuola, compagni e maestra. Ma poi tutto si appiana e la bambina impara ad apprezzare anche la nuova realtà, mantenendo comunque vivi i contatti con la vecchia classe, di cui conserverà sempre un ricordo speciale.

I temi

Il libro è divertente, delicato e il tema fondamentale è quello della timidezza che spesso impedisce l’autonomia, soprattutto relazionale, che i bambini apprezzano e cercano in vari modi. Timmi detesta sentirsi così impacciata, ma si conosce, e alla fine riesce a farsi apprezzare da chi ha la pazienza di aspettare e rispettare i suoi tempi. Interessanti sono i suggerimenti che dà a tutti i timidi, come quello di tenere un diario perché, quando si scrive, la timidezza sparisce! Altrettanto piacevoli e realistiche sono le descrizioni di alcune tipiche giornate scolastiche, che molti di noi hanno vissuto e ricordano.

Spunti di riflessione

• Sei timido o conosci qualcuno che lo è? Qual è la situazione che più spaventa un timido nella normale vita di tutti i giorni? Confronta le tue riflessioni con quelle della classe.

• A chi confidi le tue paure, gioie, frustrazioni, segrete speranze? Ad una persona o a un diario, come fa Timmi?

• Ti è piaciuta la poesia di Giovanni Pascoli a pag. 59? Prova a leggerne altre e a scoprire qualche informazione sulla vita e le opere di questo grande poeta italiano.

Vai all'animazione di La timida Timmi cambia scuola



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Leggere a Natale…

Le festività di Natale per i bambini e i ragazzi sono una buona opportunità per dedicare del tempo alla lettura: ecco una proposta ragionata per tematiche ed età.