Lo sport, gioiosa condivisione e positiva competizione

Lo sport,  la storia e l'amore per gli animali sono temi caratteristici di molti libri di Morpurgo. In Quando le volpi vinsero il campionato gli animali selvatici convivono con gli esseri umani in uno spazio urbanizzato che toglie loro sempre più libertà; la convivenza non è sempre facile, ma gli animali vanno rispettati, perché spesso è l’uomo che ne ha invaso l’habitat.
L’autore sottolinea anche la forza unificatrice dello sport, da considerare nel suo aspetto sano di gioiosa condivisione e positiva competizione.

LA STORIA
Questo agile e simpatico racconto, ispirato alla storia vera della squadra di calcio inglese dei Leicester, è narrato in prima persona da un volpacchiotto.
Al ritorno da una partita di calcio della squadra del cuore, il cucciolo e suo padre sentono la voce del fantasma di re Riccardo, che li prega di scavare un tunnel per aiutare gli archeologi a trovare il suo corpo. In cambio il re, riconoscente, permetterà alla squadra dei Leicester di vincere il campionato. Papà volpe non si fida: re Riccardo ha una brutta fama! “Tutta colpa di quell’imbrattacarte di Shakespeare!” - si indigna il re - “Un re mantiene sempre le sue promesse.”
Il patto viene stretto e tutti ne risultano soddisfatti: il re finalmente riceve una degna sepoltura e i tifosi del Leicester, volpi comprese, gioiranno delle vittorie della loro squadra.
Il volume è arricchito da una breve ma illuminante storia dei

Leicester e di re Riccardo, curata dall’autore stesso.

IL MATERIALE
Nel pdf in allegato alla pagina trovate alcune semplici attività per gli alunni, oltre a spunti di riflessione sullo sport e altri temi presenti nel libro.

Vai all’animazione di “Quando le volpi vinsero il campionato”. 

 



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Guerrieri di Sogni

La scrittrice Viviana Mazza presenta su LeggendoLeggendo il suo nuovo romanzo "Guerrieri di Sogni", dal 23 ottobre nelle librerie per Mondadori Ragazzi.

C’è una fiaba per ogni emozione!

Storie e immagini che affascinano da sempre i piccoli lettori: con il loro linguaggio le fiabe arrivano dritte al cuore dei bambini e ci aiutano a parlare di rabbia, paura, amore, gioia…