Parlare del papà e… mettere in gioco le proprie abilità!

Materiali per leggere e fare insieme.

Il libro

Il papà della protagonista, la bambina che parla in prima persona descrivendo il suo papà a un’amica, è veramente straordinario: nessuno suona nella banda come lui; nessun posto è comodo come il suo petto per sdraiarsi a guardare la tivù, nessuno come lui sa zittire il cane e perfino il fratellino… L’elenco delle sue abilità è lungo: sa muovere le orecchie, scrivere con le dita dei piedi, trovare gli oggetti smarriti, attraversare le pozzanghere in bicicletta, far fare tuffi acrobatici alle bambole nella vasca da bagno, raccontare storie eccezionali, portare come un equilibrista i pacchi della spesa al supermercato.
Per non dire dei regali meravigliosi che sa fare, come la piuma che fa sparire le lacrime o il coccodrillo da mettere sotto il cuscino per mettere in fuga i brutti sogni! Il semplicissimo testo e le immagini allegre e colorate bene esprimono il sentimento di smisurata ammirazione e

fiducia che ogni bambino nutre verso il suo eroe-papà (o altra figura maschile importante), evidenziando quella complicità tenera e divertente che trasforma i piccoli eventi quotidiani in altrettante avventure… come solo i papà sanno fare!
Un testo da leggere e guardare insieme per stimolare i bambini a raccontare i propri vissuti e le proprie emozioni.

Le schede

Proponiamo schede di lavoro che esercitano la motricità fine con attività grafiche, stimolano l’osservazione attenta di forme e colori e richiedono il coinvolgimento di fantasia e immaginazione dei bambini.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Quando scrivere diventa una grande passione

Con “Il mestiere più bello del mondo. Faccio il giornalista”, Luigi Garlando parla ai lettori più giovani dell’amore per la sua professione. Con qualche utile consiglio per gli aspiranti giornalisti!

Dai, leggiamo insieme!

Piccole storie che... crescono! Nuovi formati, comodi e maneggevoli per i bambini, per coinvolgere i più piccoli nelle prime letture.