Come creare un fondale per una scenografia di classe

Motivazione

L’attività sviluppa la capacità creativa di ciascuno e quella di collaborare nella realizzazione di un progetto comune.

Preparazione

Servono cartoncini da disegno grandi, matite e colori di vario tipo, forbici, stuzzicadenti lunghi (tipo spiedino), nastro adesivo.

Realizzazione

L’insegnante divide la classe in quattro gruppi, uno per ciascun fondale, poi spiega l’animazione.
Ogni gruppo ha il compito di realizzare un fondale ispirato ad uno degli ambienti del libro: servirà da scenografia per presentare alcune scene a chi non conosce le avventure di Demo (per esempio un’altra classe, o i genitori).
Il fondale completato verrà attaccato alle pareti dell’aula. Successivamente, i gruppi incolleranno su cartoncino rigido i personaggi (trovate le immagini nell'allegato), li ritaglieranno e li fisseranno a dei bastoncini per poterli maneggiare durante la lettura animata.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Intervista a Sara Rattaro

Dal 12 febbraio è in libreria Sentirai parlare di me, il nuovo romanzo della scrittrice Sara Rattaro (già autrice di Il cacciatore di sogni). In questa intervista ci racconta qualcosa in più su Nellie Bly, prima reporter della Storia, e sul perchè la sua sia una storia da raccontare ai ragazzi oggi.

Bullismo: cosa leggere?

Contrastare il bullismo è possibile, ma bisogna riconoscerlo, dargli un nome, aiutare chi lo subisce. Leggere e comprendere una storia è un valido supporto.