Convivenza e tolleranza in “Un giorno speciale”

La storia

Una catena di gesti delicati e gentili, ispirati all’affetto e al rispetto reciproco, provoca una serie di piacevoli conseguenze nel condominio in cui abita il piccolo Martino! In effetti, è stato proprio lui ad iniziarla, con un biglietto affettuoso infilato nella divisa di papà; la felicità che questo gesto ha provocato si è propagata e moltiplicata, trasformando un giorno come gli altri in un “giorno speciale” per tante persone.
Un bel messaggio per i bambini: in fondo ogni gesto “normale”, anche il più semplice, se compiuto con affetto e generosità diventa “speciale”, soprattutto perché mostra quanto è importante avere vicino qualcuno che ci vuole bene e non ci lascia soli.

I temi

Il delicato racconto mostra come un condominio possa essere simile a una grande famiglia e come il rapporto di buon vicinato possa arricchire tutti, grandi e piccoli: Martino impara dai suoi vicini tanti gesti importanti e loro ricevono dal piccolo amico compagnia e affetto. Il condominio diventa una sorta di surrogato della grande famiglia patriarcale di un tempo, in cui avveniva in modo naturale e continuo lo scambio di sentimenti e informazioni tra le generazioni. Senza dimenticare, poi, il contributo degli amici animali, compagni fedeli ed affettuosi. In modo simpatico e divertente, Un giorno speciale è un inno alla convivenza e alla tolleranza.

Spunti di discussione

• Ti sei mai cimentato in cucina per preparare qualche cosa di buono? Cosa? Come è andata? Chi ti ha aiutato?

• Martino aiuta e fa molta compagnia ai suoi vicini più “grandi”. Com’è il tuo rapporto di vicinato? Ci sono anziani? Hanno pazienza con i ragazzi? E tu, pensi di essere un buon vicino?

• Nella tua famiglia c’è anche un cane, gatto, pesce, coniglio o altro animale? Come convivono con i vicini?

Vai all’animazione di Un giorno speciale

 



Devi essere registrato per commentare questa proposta.

Guerrieri di Sogni

La scrittrice Viviana Mazza presenta su LeggendoLeggendo il suo nuovo romanzo "Guerrieri di Sogni", dal 23 ottobre nelle librerie per Mondadori Ragazzi.

C’è una fiaba per ogni emozione!

Storie e immagini che affascinano da sempre i piccoli lettori: con il loro linguaggio le fiabe arrivano dritte al cuore dei bambini e ci aiutano a parlare di rabbia, paura, amore, gioia…