Giochiamo scoprendo la Magna Grecia

Motivazione

Il gioco stimola una sana competizione tra le squadre, che mettono alla prova memoria e conoscenza del libro letto e si divertono con una versione particolare del gioco dell’oca.

Preparazione

Si stampa su un formato A3 la carta geografica della Magna Grecia che si trova tra i materiali. Servono un dado e una pedina per ciascuna squadra. Tra i materiali si trova la riproduzione di un’antica nave greca in più esemplari: si possono incollare su un cartoncino rigido per poi affidarne una ad ogni squadra, che la colorerà con il colore della squadra stessa e la userà come pedina.

Sarà poi necessario fotocopiare le carte-domanda presenti tra i materiali, incollarle su cartoncino, ritagliarle in carte da tenere su una pila accanto al tabellone, con la parte scritta nascosta.

Infine si divide la classe in squadre e si spiega che si tratta di una specie di gioco dell’oca: un viaggio via mare tra le città della Magna Grecia; alcune tappe prevedono domande sul libro (se non si sa la risposta esatta si sta fermi un turno), altre sono STAI FERMO UN TURNO, TORNA INDIETRO DI UNA TAPPA, altre ancora non prevedono nulla di particolare. Vince chi arriva prima all’ARRIVO.



Devi essere registrato per commentare questa proposta.