Nata in Italia nel 1923, ha vissuto la sua adolescenza sull'isola di Rodi. A 21 anni fu arrestata dai nazisti insieme a tutta la sua famiglia e venne deportata ad Auschwitz dove rimase fino alla liberazione da parte dell'esercito russo nel 1945. Questo libro è il racconto della sua esistenza, dalla giovinezza a Rodi alle avventure in Congo, passando per l'inferno della Shoah.

Libri dell'autore