Nata nel Norfolk nel 1820, per tutta la vita Anna Sewell difese appassionatamente gli animali. Scrisse Black Beauty per attirare l¿attenzione dell¿opinione pubblica sul crudele trattamento di cui spesso in quell¿epoca i cavalli erano vittime. Il libro conobbe un grande successo, che si è confermato nel tempo, e contribuì efficacemente a migliorare la condizione dei cavalli nell¿Inghilterra vittoriana. Morì nel 1878, pochi mesi dopo la pubblicazione della sua unica opera.

Libri dell'autore