Skip to main content

Scopri il libro

BeBlade

Per la prima volta Bebe Vio si trasforma nell’eroina di un romanzo.

Un posto senza nome. Un gioco di vita e di morte. Una battaglia all’ultimo sangue tra Cacciatori e Prede. Mia ha quindici anni e ha sempre amato le sfide. “Chiamaci quando sei pronta” le ha detto l’uomo con il cappello verde, dandole un biglietto con una serie di cifre. Lui riconosce sempre chi entrerà nel gioco. E lei lo fa. Dopo quella telefonata Mia si sveglia in un luogo che non conosce: sembra una città abbandonata, ma non lo è. Ci sono i Cacciatori, che sono sette e attaccano, e le Prede, che sono tante e muoiono. C’è chi cerca di nascondersi, chi si allea con i Cacciatori e chi vorrebbe ucciderli. Si dice che l’unica capace di opporsi a questo gioco spietato sia… Beblade. E Mia non ha dubbi, deve trovarla.


Perché leggerlo in classe

  • Un’avventura in cui emerge il coraggio della protagonista, lo stesso coraggio di Bebe Vio “reale”, che a poco più di vent’anni ha rivoluzionato il mondo dello sport, rendendo possibile ciò che sembrava impossibile.
  • La disabilità e la possibilità di viverla in modo differente.

 

Autore

Pierdomenico Baccalario

Nato nel 1974 ad Acqui Terme, è cresciuto in campagna, in una casa con una colossale biblioteca, a sei chilometri di curve e salite dal suo primo amico. Una volta diventato grande, ha pubblicato numerosi romanzi, tradotti in molte lingue, tra cui le serie bestseller Ulysses Moore e Sherlock, Lupin & Io (con Alessandro Gatti), Lo spacciatore di fumetti e, per Mondadori, Le volpi del deserto (finalista al premio Strega Ragazze e Ragazzi) e Hoopdriver. Nel 2014 ha fondato a Londra l'agenzia creativa Book on a Tree.
Questo libro nasce da un gettone telefonico, dalla curiosità per la vita di Franco Basaglia, dalla passione per il calcio, da un viaggio a Trieste e dall'interesse di una vita per tutti quelli che gli altri chiamano matti, outsider, perdenti, e poi si stupiscono quando vincono.