Scopri il libro

Capitano Rosalie

Viaggiare sulle piste della memoria apre, nutre e illumina la mente.

Ogni mattina il Capitano Rosalie arriva puntuale alla sua postazione: la scuola è ancora chiusa, e lei attende che il maestro arrivi ad aprire. Poi entra nell’aula, si siede in fondo e apre il suo quaderno.
Tutti pensano che stia lì perché sua madre deve lavorare in fabbrica, mentre suo padre è al fronte, e lei non può stare da sola tutto il giorno. Ma Rosalie ha ben chiara la sua missione, e giorno dopo giorno la porta avanti in segreto. I disegni che traccia sul quaderno sono solo un modo per confondere il nemico, che la crede una semplice bambina di cinque anni. Scruta la lavagna, osserva gli alunni, non perde di vista i gesti del maestro. La sera torna a casa e la mamma legge le lettere che il padre manda dal fronte, fino a che la candela si spegne e lei si addormenta. Ma Rosalie non crede fino in fondo a quelle parole, che parlano di ritorno, di una vita serena in famiglia, di pazienza e riconciliazione. Finché un giorno, finalmente, capisce che è il momento di passare all’azione…


Perché leggerlo in classe

  • Per scoprire il dramma della guerra visto con gli occhi di una bambina coraggiosa.
  • Perché Timothée de Fombelle è il più amato scrittore francese, dalla penna poetica e intensa.
  • Perché il libro è illustrato dalla pluripremiata Isabelle Arsenualt, una delle illustratrici più originali in circolazione.

Autore

Timothée De Fombelle

nato a Parigi nel 1973, dopo la laurea in lettera ha insegnato in Francia e all'estero, è autore di teatro e di libri per ragazzi, per i quali ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti e un grande seguito in entrambi i campi. Le sue opere teatrali sono state rappresentate in numerosi Paesi e i suoi romanzi sono tradotti in oltre venti lingue. Il favoloso libro di Perle è il suo primo romanzo con Mondadori.