Scopri il libro

Città d’argento

L'odio è il veleno peggiore. Ma si può trovare l'antidoto.

A Srebrenica, nel 1995, viene scritta una delle pagine più nere della storia europea. Ma Greta non ne sa quasi nulla: lei, nata a Milano, non è mai stata in Bosnia, anche se metà della sua famiglia viene da lì. Suo padre Edin, Musulmano, non le ha mai parlato della propria infanzia, trascorsa a giocare nei boschi con Goran, l’inseparabile amico serbo. Dal passato, però, non si può fuggire, e così Greta si ritrova a scavare nella storia della sua famiglia, tornando laggiù dove tutto è cominciato.


Perché leggerlo in classe

  • Un romanzo che ci racconta i Balcani di ieri, ma che ci restituisce anche, con tocco lieve e potente insieme, un ritratto di ragazzi capaci di ripartire, di sognare un futuro diverso, oltre ogni frontiera e distanza.

Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Marco Erba

MARCO ERBA, nato nel 1981, insegna lettere in un liceo milanese.
Fra me e te, il suo primo romanzo, si è aggiudicato il Premio
Galdus e il Premio Città di Cuneo, Sezione Scuole. Sempre
con Rizzoli ha pubblicato Quando mi riconoscerai e ha curato
Ci baciamo a settembre, una raccolta di racconti degli studenti
durante il lockdown.