Scopri il libro

Don’t worry

Per parlare ai bambini più ansiosi di come le preoccupazioni facciano parte della vita di tutti i giorni.

A tutti capita di essere un po’ preoccupati: può essere il buio, l’idea di diventare grandi, il terorre di ritrovarsi da soli o la paura di sbagliare. Ma se le nostre preoccupazioni si trasformano in veri e propri mostriciattoli, si infilano nel nostro zaino e vengono a scuola con noi? E se facendo finta di niente diventano ancora più grandi? Forse il modo migliore per liberarsene è farle uscire allo scoperto…


Perché leggerlo in classe

  • Per parlare di paure e preoccupazioni, che tutti abbiamo e che è giusto condividere per mettersi nei panni dell’altro, sviluppare l’empatia e vivere così delle relazioni più sane.
  • Per comprendere l’importanza, soprattutto con gli amici, dello scoprirsi vulnerabile.
  • Per iniziare un dialogo condiviso sul tema, provando a capire quali sono i nostri mostri che vorremmo nascondere.

Autore

Jion Sheibani

Jion Sheibani è cresciuta a Brighton e ora vive a Parigi con la sua famiglia. Ha studiato Letteratura inglese all'Università di Oxford e ha imparato da sola a disegnare. Ha insegnato a Sciences Po e alla ENSAE a Parigi, prima di aprire la sua scuola di lingue per bambini.