Scopri il libro

La battaglia delle bambine

Una grande donna, cinque bambine diversissime e le loro avventure in bianco e nero.

Palermo, agosto 1991: in una strada piena di rumori, vita e odori cinque ragazzine si alleano contro la banda di maschi presuntuosi che le ha prese di mira. Agnese ha capelli e occhi castani e sua madre lavora alla Sigma di Libero Grassi, l’imprenditore ucciso per essersi ribellato al pizzo. Marialuce sogna di ballare con Freddie Mercury e non ha paura di nessuno. Elda è molto golosa e con la sorella Marina vive in una casa piena di disciplina e senza neppure un giocattolo. Aurora sembra una principessa, ma nasconde il segreto più grande: suo padre è un boss mafioso e lei sa dove tiene la pistola. Un giorno nei loro giochi spensierati irrompe la realtà, a dimostrare che la mafia non è soltanto una parola scandita dai telegiornali ma esiste davvero, e si convincono che insieme potranno sconfiggerla.
A Palermo c’è anche una fotografa coraggiosa che non vuole lasciarsi sfuggire i volti di queste piccole donne siciliane: a una a una, riesce a catturarle con il suo obiettivo…


Perché leggerlo in classe

  • Perché racconta in chiave nuova la mafia, in particolare i primi anni ’90 a Palermo, durante l’assassinio di Libero Grassi.
  • Per le descrizioni sfaccettate e veritiere dei rapporti in famiglia e tra amici.
  • Per scoprire una grande fotografa, amata in Italia e all’estero: Letizia Battaglia.

Autore

Simona Dolce

Simona Dolce nasce a Palermo il 1° giugno 1984. Vive e lavora a Roma da molti anni. Ha scritto "Madonne Nere" (2008), e il romanzo per ragazzi "La mia vita all'ombra del mare" (2016). Nel 2017 ha vinto il premio Elsa Morante. Fa parte della redazione della rivista letteraria Nuovi Argomenti.