Scopri il libro

,

Oltre le stelle più lontane

L'infanzia della prima laureata in Ingegneria d'Italia: una bambina di ieri, esempio per le bambine di oggi.

“Da piccola immaginavo di tracciare delle linee tra una stella e l’altra; sognavo di lanciare lo sguardo al di là dei cieli conosciuti, di andare a caccia di comete…” “Caro diario, da grande voglio essere un ingegnere, come papà, e stare nella stanza dei bottoni, da dove si comanda il mondo.” A intrecciarsi sono due voci, quelle di madre e figlia, che, alternandosi, raccontano la storia di una famiglia a partire dagli anni del dopoguerra, in cui erano ancora molte le cose “poco adatte alle ragazze” e tante le donne che stavano ferme, aspettando che qualcuno le salvasse. In quello scenario, una bambina minuta e caparbia, spinta da un’inarrestabile curiosità, decide di dedicare la sua vita allo studio dell’Universo. Il suo esempio diventa un faro da seguire per la figlia Elvina che, in epoca diversa, con metodo e passione, ne percorre le orme nel campo delle scienze.

La storia intima e appassionante di Amalia Ercoli Finzi, la Signora delle comete. Una storia tutta al femminile, un invito a seguire il proprio intuito e a brillare come le stelle più luminose.


Perché leggerlo in classe

  • Un romanzo a due voci, due infanzie che scorrono in parallelo per poi incontrarsi. Con un messaggio: il futuro è sempre possibile, qualsiasi esso sia, se si lotta per realizzarlo.
  • La storia di Amalia Ercoli-Finzi, una delle menti più brillanti d’Italia, insegna che anche le bambine possono appassionarsi di scienza e tecnologia, e impegnarsi nonostante i pregiudizi.

 

Autore

Amalia Ercoli Finzi

Amalia Ercoli Finzi, classe 1937, Grand'Ufficiale della Repubblica e professoressa emerita al Politecnico di Milano, è la prima donna a laurearsi in Ingegneria aeronautica in Italia. È consulente della NASA, dell'ESA e dell'ASI ed è tra i principali Investigator della Missione Rosetta, che porta con successo una trivella da lei progettata sul dorso di una cometa lontana 500 milioni di chilometri dalla Terra.

Elvina Finzi

Elvina Finzi, classe 1976, doppia laurea con lode al Politecnico di Milano e all'ENSTA di Parigi, ha conseguito un dottorato di ricerca in Ingegneria nucleare. Oggi lavora presso il più grande produttore di
lenti e occhiali al mondo. Dalla madre ha ereditato il senso della sfida e un'ostinata dedizione al lavoro.