Scopri il libro

,

Ragazze rubate. Le storie delle ragazze rapite da Boko Haram

Tutti i ragazzi e le ragazze hanno diritto all'istruzione.

Chibok, Nigeria, 14 aprile 2014. Più di 200 ragazze stanno riposando nel dormitorio della scuola, in attesa degli esami. Nel cuore della notte i miliziani di Boko Haram fanno irruzione e le rapiscono, trascinandole nella foresta di Sambisa. Rebecca, Dorcas, Monica, Hajara, Rifkatu, Ruth, Hauwa: sono sette “ragazze rubate”, solo sette fra le centinaia di vite spezzate in Nigeria in quel mese di aprile. E poi c’è Rachel, simbolo potente e coraggioso di tutte loro.


Perché leggerlo in classe

  • Per scoprire storie e Peasi lontani eppure a noi vicini.
  • Per dare voce e speranza alle donne rapite e violate in nome di una guerra contro la libertà.
  • Per chi ha amato “Storia di Malala”.

Materiale didattico

Scarica le schede con le attività

Autore

Viviana Mazza

Viviana Mazza, nata a Catania nel 1978, è giornalista al "Corriere della Sera", dove scrive per la redazione esteri, raccontando storie di donne e di uomini dall'Alaska al Pakistan. È stata tra le prime, in Italia, a parlare ai più giovani di Malala Yousafzai nel libro La storia di Malala raccontata ai bambini.

Adaobi Tricia Nwaubani

Adaobi Tricia Nwaubani Vive ad Abuja, in Nigeria. È una scrittrice, giornalista e saggista che con orgoglio vive nel suo paese natale. Da piccola sognava di diventare un agente segreto, invece da grande scrive romanzi e collabora con testate internazionali quali il New York Times e il Guardian.