Scopri il libro

Ridere come gli uomini

Una storia dai toni forti che ci parla di uno dei momenti più tragici della nostra Storia.

Wolf è solo un cucciolo quando comincia l’addestramento: in poco tempo i padroni neri ne fanno un’arma infallibile, letale, che si alimenta della paura di chi gli sta accanto. Alla prima occasione Wolf decide di scappare dagli orrori della guerra e da ciò che le SS lo hanno fatto diventare. E per la prima volta incrocia uno sguardo diverso, quello di Donata, una ragazzina con la sindrome di Down che sembra non avere alcuna paura di lui. Anche Donata è in fuga, e insieme a lei c’è suo fratello Francesco. Un’ombra nera e silenziosa li sta inseguendo per i boschi della Toscana, qualcuno che sta cercando Donata.


Perché leggerlo in classe

  • Un romanzo che può guidare eventuali approfondimenti su un evento importante e drammatico per la Storia quale è stata la Seconda Guerra Mondiale.
  • Il tema delle discriminazioni, quanto mai attuale e delicato, affrontato attraverso una storia di coraggio e affetto.

Materiale didattico

Scarica le schede di approfondimento e riflessione

Autore

Fabrizio Altieri

Fabrizio Altieri, pisano, è laureato in ingegneria meccanica e fa l'insegnante. Per Il Battello a Vapore ha pubblicato anche "C'è un ufo in giardino" e "Lo strano caso della libreria Dupont". Per i ragazzi più grandi ha raccontanto storie ambientate nel periodo della Seconda Guerra Mondiale: "L'uomo del treno" e "Ridere come gli uomini", che è stato scelto dalla giuria internazionale IBBY di Toronto come uno dei migliori libri sulla disabilità 2019.