"Libri per scoprire": per bambini curiosi!

By 17 Marzo 2017 Novembre 5th, 2019 Senza categoria

Il Battello a Vapore propone la nuova collana LIBRI PER SCOPRIRE, uno strumento per… bambini curiosi!
Per la scelta dei temi e per il taglio, questi volumetti appena arrivati in libreria si prestano a soddisfare le curiosità dei bambini sugli argomenti che più li appassionano: i primi quattro titoli sono dedicati rispettivamente ai dinosauri, al calcio, ai pirati, ai cavalli.

A chi li possiamo proporre?
I libri sono adattissimi a guidare verso le prime letture informative-divulgative i bambini delle prime classi della Scuola Primaria.
La prima parte utilizza prevalentemente un registro narrativo, pur contenendo già molte informazioni sul tema trattato, che sono offerte senza sottolineature didascaliche, stimolando la partecipazione e immaginazione del lettore; i testi sono brevi e facilmente leggibili grazie alle scelte grafiche allineate ai criteri della facilitazione, corredati di grandi illustrazioni a piena pagina. Considerando il rapporto testo-immagini, sarebbe forse più opportuno dire che sono i testi a corredare una esposizione che è innanzitutto visiva!
La seconda parte, dal titolo “Gioca e impara”, è dedicata a ciò che solitamente costituisce un’appendice del testo: in questo caso è quasi come un “secondo libro”, che affronta il tema secondo registri e modalità differenti.
La sezione si apre con alcune pagine informative con un testo più fitto, ma sempre chiaro e ben scandito da titoletti e paragrafi, si forniscono in modo sistematico e ordinato informazioni sul tema, con il supporto di illustrazioni didascaliche e di tutti quegli accorgimenti grafici (ad esempio l’evidenziazione di parole-chiave) tipici di un registro informativo-divulgativo. La sezione si conclude con pagine operative in cui il bambino è invitato, attraverso attività di gioco, ad applicare e verificare le nozioni lette, ed è quindi sostenuto e stimolato nel percorso di lettura e comprensione.

Come utilizzarli in classe?
I LIBRI PER SCOPRIRE consentono un passaggio morbido e graduale dalla narrazione (il registro che più cattura i bambini piccoli) alla lettura per scoprire e imparare, primo passo verso le più impegnative letture di studio che i bambini dovranno affrontare in seguito.
Inoltre, grazie alla varietà degli approcci, permettono a ciascuno di accedere ai contenuti secondo le proprie capacità, curiosità, predilezioni. Ci sarà il bambino affascinato dalla prima parte, che si gusta le immagini assaporando la gratificazione di saper leggere i brevi testi che le accompagnano. I bambini più curiosi andranno a cercare le informazioni nella seconda parte, mettendo alla prova la capacità di leggere testi più densi, di “interrogare” il testo alla ricerca di un dettaglio, di orientarsi in una pagina divulgativa. Tutti saranno attratti dalle attività, che sono semplici ma presuppongono la comprensione dei contenuti letti, e saranno quindi uno stimolo a tornare al libro, a cercare o verificare una notizia… E così le competenze di lettura trovano occasioni per maturare e svilupparsi, permettendo comunque a ciascun bambino di trovare una propria chiave e gratificazione.

Possiamo proporre questi testi a bambini di età diverse, indicativamente dalla prima classe della Primaria (ma anche dalla Scuola per l’Infanzia) fino alla terza. Con i più piccoli l’insegnante può leggere in classe la prima parte e poi lasciare a disposizione il libro affinché i bambini possano continuare liberamente le loro esplorazioni, da soli o anche in piccoli gruppi. La seconda parte si presta bene a un percorso in classe sul testo informativo con i metodi dell’apprendimento cooperativo: lavorando tutti sullo stesso testo, si possono suddividere i bambini in piccoli gruppi e assegnare a ciascuno il compito di leggere e poi relazionare ai compagni su uno specifico argomento. I temi non si limitano ai classici argomenti di divulgazione, ma cercano di catturare gli interessi – anche molto diversi – dei bambini.

Ogni esperienza, ogni argomento stimola il bambino a porsi domande, a voler sapere di più: i LIBRI PER SCOPRIRE cercano di rispondere così come nel quotidiano gli adulti rispondono alle domande dei più piccoli, con naturalezza e familiarità, ma con informazioni approfondite ed esaustive.