È nata a Berlino nel 1923. Di famiglia ebrea, quando aveva undici anni fuggì con i genitori e il fratello in Gran Bretagna, dove vive tuttora. Scrittrice, illustratrice e sceneggiatrice per la tivù, è celebre soprattutto come autrice di libri per ragazzi, tra cui Quando Hitler rubò il coniglio rosa, un romanzo in parte autobiografico che racconta l'ascesa del Nazismo dal punto di vista di una bambina.