Scopri il libro

Quando Hitler rubò il coniglio rosa (ed. speciale)

Il celebre romanzo di Judith Kerr sulla sua infanzia “rubata” dai nazisti, in una nuova edizione cartonata.

Hitler non solo ha rubato il coniglio rosa di Anna, ma le ha anche portato via la casa e la vita conosciuta fino ad allora. Adesso lei e la sua famiglia dovranno lasciare Berlino, ma per andare dove? Come vivranno? Chi incontreranno? Inizierà per loro un lungo viaggio, una fuga che sarà anche una continua scoperta, ricca di eventi, emozioni, amarezze e sorrisi.
A poco meno di un anno dalla morte dell’autrice, il più celebre romanzo per ragazzi di Judith Kerr, pubblicato per la prima volta nel 1971 e in Italia nel 1976 per la Bur, rivive in una nuova veste grafica.


Perché leggerlo in classe

  • Consigliato per la lettura con i ragazzi perché è una storia vera sugli orrori dell’Olocausto.

Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Judith Kerr

È nata a Berlino nel 1923. Di famiglia ebrea, quando aveva undici anni fuggì con i genitori e il fratello in Gran Bretagna, dove vive tuttora. Scrittrice, illustratrice e sceneggiatrice per la tivù, è celebre soprattutto come autrice di libri per ragazzi, tra cui Quando Hitler rubò il coniglio rosa, un romanzo in parte autobiografico che racconta l'ascesa del Nazismo dal punto di vista di una bambina.