Dopo aver fatto, nell'ordine, l'account, la strategic planner e la copywriter, realizza che lavorare in pubblicità non sarebbe stato il suo futuro. Decide quindi di studiare sceneggiatura, salutare un contratto a tempo indeterminato e aprire partita iva. Oggi per semplicità si definisce "quella che scrive". Prima di tutto scrive per la comunicazione, seguendo lo sviluppo di strategie creative e di processi di trasformazione. Ha lavorato ad alcune serie tv, live action e animazione. Scrive anche come ghostwriter (ma non ditelo in giro). Dadieci è il suo primo vero romanzo.

Libri dell'autore