Scopri il libro

Diario

Un classico per non dimenticare i drammi della Storia e sulla forza di restare vivi quando intorno a noi il mondo crolla.

“Un domani chi leggerà mai tutte queste lettere, oltre a me? Chi mi conforterà, se non io stessa? Spesso ho bisogno di consolazione. Per questo alla fine mi rifugio sempre nel mio diario; quello è il mio inizio e la mia fine.”
Il racconto in prima persona della prigionia di Anne Frank, ebrea tedesca, nell’alloggio in cui si rifugia con la sua famiglia ad Amsterdam, nel tentativo di salvarsi dalle persecuzioni razziali della Germania nazista.


Perché leggerlo in classe

  • Per affrontare il tema della guerra e del nazismo.
  • Per riflettere insieme sulle tante forme di persecuzione che conosciamo, anche a scuola e in classe, rispetto a chi è considerato diverso.
  • Il Diario testimonia la forza, la vitalità, i pensieri di una giovane ragazza. Conoscere Anne non solo quindi come icona della Storia, ma anche come persona vera ,può avvicinare i ragazzi all’importanza di alcuni valori.

Materiale didattico

Scarica le schede con le attività


Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Anne Frank

Anne Frank (Francoforte 1929 - Bergen Belsen 1945) con l'avvento del nazismo in Germania si rifugiò con la famiglia in Olanda per sfuggire alle persecuzioni antisemite, ma nel 1940 anche l'Olanda fu occupata dai tedeschi. Dal luglio 1942 visse nascosta in un alloggio segreto (nel retro dell'azienda paterna) fino a quando, il 4 agosto 1944, non fu arrestata dalla Gestapo, deportata ad Auschwitz e successivamente trasferita a Bergen Belsen, dove morì di tifo nella primavera del 1945.