Scopri il libro

La formula segreta. Il fantasma di un genio del Novecento

Un padre e un figlio sulle tracce di Ettore Majorana, fisico rivoluzionario e geniale.

Quanti secondi impiega l’acqua di un lavandino tappato per allagare una scuola? Prima di una verifica di Matematica, Matteo tenta questo singolare esperimento, che gli costerà una convocazione in presidenza con i genitori. Come suo padre, professore di Fisica all’università, Matteo è appassionato di scienza. Ma non ha ancora scoperto il teorema che possa far tornare insieme mamma e papà. A una conferenza sente il padre pronunciare il nome di Ettore Majorana, geniale fisico italiano allievo del premio Nobel Enrico Fermi, scomparso misteriosamente dopo essersi imbarcato da Napoli su un piroscafo con un biglietto di sola andata. E proprio alla vigilia della Seconda guerra mondiale e della partecipazione di Fermi al progetto della bomba atomica… Una nuova rivelazione alla trasmissione “Chi l’ha visto?”, secondo cui Majorana si sarebbe trasferito in incognito in Sud America, è l’occasione per Matteo e suo padre di compiere un viaggio insieme, in Venezuela e in Argentina, sulle tracce dello scienziato. Oscuri indizi, false piste e incontri folgoranti comporranno un rebus mozzafiato, in cui le formule segrete che davvero contano sono quelle della libertà e dei sentimenti.


Perché leggerlo in classe

  • La biografia romanzata è un genere molto amato dai ragazzi e apprezzato dagli insegnanti, perché permette di scoprire e approfondire vite esemplari e periodi storici, in questo caso l’avvento del fascismo e del nazismo.
  • La misteriosa sparizione di Ettore Majorana affascinerà i ragazzi: è ancora oggi uno dei misteri irrisolti più celebri in Italia, ed ha ispirato letterati, musicisti, artisti e registi.
  • Di sicuro interesse per i ragazzi anche le due precedenti biografie dell’autrice: Il cacciatore di sogni, dedicata ad Albert Sabin, e Sentirai parlare di me, riferita a Nellie Bly.

Leggi le precedenti interviste all’autrice:

Autore

Sara Rattaro

E' autrice, tra gli altri successi, di "L'amore addosso" (Sperling & Kupfer). Laureata in Biologia e Scienze della Comunicazione, ha conseguito il master di divulgazione scientifica "Rasoio Occam" e ha lavorato come informatore farmaceutico prima di dedicarsi completamente alla sua grande passione, la scrittura. E' oggi una delle più note scrittrici italiane, accolta con grande successo dai librai, lettori e critica. "Il cacciatore di sogni" è il suo primo romanzo per ragazzi, in libreria anche Sentirai parlare di me.