Scopri il libro

Il secondo lavoro di Babbo Natale

Un libro natalizio che fa ridere e incanta.

Babbo Natale, si sa, è uno stagionale, e gli è sempre andata bene così, finché per colpa della crisi non è costretto a cercarsi un secondo lavoro. Fosse facile! Il cameriere? No, Babbo Natale è troppo grosso e goffo. L’animatore? Troppo vecchio. L’operatore di call center? Non fa per lui. Ma proprio quando sta per perdere ogni speranza, Babbo Natale trova un mestiere perfetto. E scopre che non è mai tardi per realizzare i desideri. I propri, ma soprattutto quelli degli altri.


Perché leggerlo in classe

  • Babbo Natale ai tempi della crisi economica e del riciclo: un’avventura divertente e romantica, dall’autore di Storia di una matita.
  • Le pagine sono tutte riccamente illustrate da Sergio Olivotti con uno stile buffo e allegro.

Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Michele D'Ignazio

Michele D'Ignazio è nato a Cosenza nel 1984. E' coautore del "Dizionario per un lavoro da matti" (Ancora del Mediterraneo, 2010). Un suo racconto, "Sdjsak", è apparaso nella raccolta Aspiranti scrittori (Terre di mezzo editore, 2010), mentre "Scioperare al rovescio" è stato pubblicato su Granta Italia nel 2011. E' autore di documentari (La nostra terra, Praticamente, Soli e insieme). D'estate gestisce una piccola locanda nel centro storico di San Nicola Arcella, sull'alto Tirreno calabrese.