Scopri il libro

Paura dei mostri? (AL)

Una storia esilarante e sincera, per parlare di bullismo.

Quanto sarà cattiva Taria – bambina tremenda che colleziona insetti e prende a testate ogni cosa, nota anche come “il Bullamostri” – per far paura a Ossaguzze, Centocchi e tutti gli abitanti di Mondomostro? Be’, tantissimo. E infatti il Bullamostri ruba le rotule di Ossaguzze, dà a Centocchi il collirio al peperoncino e… balbetta. Proprio per questo, anche lei ha una paura: quella di andare a scuola, dove i compagni la prendono in giro.
Ma allora chi è il cattivo? Il Bullamostri, i mostri che prende di mira, o i bulli che tormentano Taria?
Forse Mostrino, il più piccolo abitante di Mondomostro, sa la risposta… E quando Taria scoprirà che anche i mostri hanno sentimenti, rifletterà sulle proprie azioni e su quale sia l’unico comportamento che possa bloccare i bulli.


Perché leggerlo in classe

  • Per parlare di bullismo, argomento di fondamentale importanza per la riflessione in classe, attraverso un nuovo punto di vista.
  • Per riflettere sulla figura del prepotente, sulle possibili ragioni dei suoi comportamenti ma anche delle sue paure, e provare a trovare soluzioni concrete e condivise.
  • Un libro ad Alta Leggibilità, che risulta quindi fruibile a tutti, anche a chi presenta qualche difficoltà nell’accedere al testo scritto.
  • Un libro particolarmente adatto anche per la lettura da alta voce a scuola.

Materiale didattico

Scarica le schede con le attività

Autore

Marco Dazzani

Marco Dazzani è nato a Faenza e vive a Dozza, un paesino a pochi kilometri da Bologna. Laureato in Scienze Motorie, ha studiato storytelling alla Scuola Holden e alla scuola Bottega Finzioni. Nel corso degli anni ha realizzato testi per rappresentazioni teatrali, videogame, prodotti audiovisivi e libri. Ora studente di Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, è attualmente consigliere di ICWA.