Scopri il libro

Pensa che ti ripensa

La nuova edizione di un libro in cui la filosofia è alla portata dei bambini.

Una delle più importanti autrici italiane aiuta i ragazzi a capire il loro mondo interiore e la realtà che li circonda. Cosa vuol dire essere amici di qualcuno?
È giusto o sbagliato buttare le cartacce per terra? Come si fa a trovare un bravo maestro? È possibile accettare che muoia qualcuno a cui vogliamo bene? Partendo dalla vita di tutti i giorni e affidandosi al pensiero di Platone
e Socrate, Aristotele e Kant, Seneca e Montaigne, Anna Vivarelli ci spinge
a riflettere sui grandi problemi che ci affliggono, prendendola con filosofia!

Leggi qui le parole dell’autrice.


Perché leggerlo in classe

  • Con esempi tratti dalla vita quotidiana delle bambine e dei bambini, il libro offre semplici spunti di riflessione che li coinvolgeranno in prima persona e come gruppo.
  • Alcuni interrogativi, da sempre oggetto di indagine da parte della filosofia, non mancheranno di suscitare facilmente la curiosità della classe: l’amicizia, la paura, il rapporto insegnate/allievo, la tolleranza.
  • Si potranno sviluppare momenti di confronto anche su temi filosofici per eccellenza, come la bellezza, il tempo, il bene e il male, la morte.
  • Utilizzando un approccio didattico-pedagogico coinvolgente e inclusivo, si potrà parlare con i bambini anche di argomenti che appartengono alla filosofia contemporanea e fondamentali per la loro crecita, come l’empatia e l’ascolto.

Materiale didattico

Scarica le schede con le attività

Autore

Anna Vivarelli

Anna Vivarelli è laureata in filosofia e ha esordito giovanissima come autrice teatrale e radiofonica per la Rai. Ha insegnato storia del teatro in scuole di recitazione e ha svolto per molti anni attività giornalistica come freelance.
Dal 1996, anno in cui ha vinto il Premio letterario Il Battello a Vapore, si dedica esclusivamente alla letteratura per ragazzi. Vive e lavora a Torino.