Scopri il libro

,

Tutti i fiori che sei

Dodici storie di ordinaria fragilità, raccolte da un giornalista e attivista dei diritti umani e civili.

C’è chi alla vigilia di un giorno importante scrive a sua sorella Costanza. Si chiama Iacopo Melio, ha ventotto anni ed è un attivista per i diritti umani e civili. Iacopo, di mestiere, raccoglie e racconta le storie degli altri, storie di ordinaria fragilità e straordinaria resilienza, storie di persone a volte sperdute o sovversive, persone che chiedono risposte o soltanto ascolto. Sono i cavalieri con la macchia e con la paura, come lui ama definirli, e sono quelli che vanno avanti nonostante tutto, che ci provano sempre, che non smettono di sognare e di mettersi in gioco. Sono così i dodici protagonisti delle storie di questo libro, acceso dai colori e dalla poesia di Agnese Innocente e pensato come una passeggiata in mezzo alle emozioni: cogliendo insieme a Costanza un fiore dopo l’altro, percorrendo i sentieri di tante vite, noi lettori torniamo a casa con un pugno di bellezza da tenerci stretta, il cuore più grande e la speranza di vivere in un mondo ogni giorno migliore.
Tra i dodici fiori per Costanza, ce n’è uno seminato da Guido Catalano e uno dalla mamma di Iacopo e Costanza, Barbara.


Perché leggerlo in classe

  • Un giovane giornalista e attivista, vincitore del premio “Cittadino Europeo” (Parlamento Europeo, 2017) e nominato “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica” (Quirinale, 29/12/18), offre ai ragazzi un messaggio potente di forza e resilienza, ma anche di fragilità e debolezza.
  • Un libro che aiuta a guardare la realtà senza veli, in un percorso che aiuta a crescere, con molto coraggio.
  • Le illustrazioni della giovane e talentuosa Agnese Innocente possono diventare lo spunto per parlare di uso del colore, stile pittorico, utilizzo delle immagini a corredo di una storia.

Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Melio Iacopo

Iacopo Melio, classe 1992, è giornalista,
scrittore e attivista per i diritti umani
e civili. Per il suo impegno ha vinto nel
2017 il premio "Cittadino Europeo", e per
la sua lotta contro gli stereotipi sociali e
culturali nel 2018 è stato nominato Cavaliere
dell'Ordine al Merito della Repubblica.
Dal 2020 è Consigliere regionale
della regione Toscana, dove continua a
portare avanti le sue battaglie. I suoi articoli
compaiono anche su «Vanity Fair»,
«La Repubblica» e Fanpage.it. Tra i suoi
libri, Parigi XXI (Miraggi, 2016), Faccio
salti altissimi
(Mondadori, 2018), Buonisti
(People, 2019).

Iacopo Melio

Iacopo Melio, classe 1992, è giornalista, scrittore e attivista per i diritti umani e civili. Per il suo impegno ha vinto nel 2017 il premio “Cittadino Europeo”, e per la sua lotta contro gli stereotipi sociali e culturali nel 2018 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica. Dal 2020 è Consigliere regionale della regione Toscana, dove continua a portare avanti le sue battaglie. I suoi articoli compaiono anche su «Vanity Fair», «La Repubblica» e Fanpage.it. Tra i suoi libri, Parigi XXI (Miraggi, 2016), Faccio salti altissimi (Mondadori, 2018), Buonisti (People, 2019).