Scopri il libro

Vai all’Inferno, Dante!

Un moderno Pinocchio riportato sulla buona strada dal più illustre dei maestri, Dante Alighieri.

A Firenze c’è una bellissima villa cinquecentesca che ospita le stanze della famiglia Guidobaldi. È alla Gagliarda che vive Vasco, 14 anni un bullo patentato che maltratta le prof e i compagni facendosi forte delle aderenze di famiglia. A scuola Vasco fa pena, in compenso è diventato imbattibile a Fornite, vuole diventare un gamer professionista e ha già molti follower. E in effetti vince sempre. Finché una volta, a sorpresa, viene battuto da uno sfidante che si chiama Dante e indossa il classico copricapo del Poeta. Il misterioso vincitore chatta: “Questo ti serve ancor per Montaperti / Io son tornato, tieni gli occhi aperti”. Chi è questo Dante? E perché parla così? Vasco è deciso a batterlo e lo cerca in rete appena può per chiudere la partita, senza sapere che la più esaltante e stupefacente sfida della sua vita è appena cominciata.


Perché leggerlo in classe

  • Da un grande autore un romanzo rocambolesco e divertente in cui la grande poesia incontra le passioni dei ragazzi di oggi.

Estratto di lettura

Scarica le prime pagine del libro

Autore

Luigi Garlando

Luigi Garlando è la firma di punta della «Gazzetta dello Sport». Da anni scrive libri per ragazzi. Per Rizzoli ha pubblicato "Per questo mi chiamo Giovanni", uno dei libri più letti e adottati nelle scuole italiane; "Camilla che odiava la politica", "L'estate che conobbi il Che" (Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017), "Io e il Papu". Sua anche la fortunata serie Gol!, pubblicata da Piemme.