Skip to main content

Il figlio del mare

Pietro ha quattordici anni, una vita tranquilla e un lavoro che gli piace: cura i maiali del signore di Ateste, il paese dove è nato e dove sa che resterà per sempre. Ma un giorno un cavaliere porta una notizia: arrivano gli Unni! Siamo nel 452 dopo Cristo e le armate di Attila il Grande percorrono le pianure alla volta di Mediolanum, Ravenna, Roma, decise a conquistare ciò che resta dell'impero. È così che nella vita di Pietro cambia tutto: deve arruolarsi e partire per respingere l'invasore. In quella nuova e terribile avventura, Pietro stringerà un'amicizia speciale con Giustina, una ragazza di famiglia nobile, con cui nella vita di prima non avrebbe potuto nemmeno scambiare una parola. E si ritroverà ad assistere alla nascita di una città destinata a diventare la più famosa del mondo, la regina della laguna: Venezia. Perché leggerlo in classe Un'avventura epica che mescola storia e leggenda e racconta la fondazione di una delle città italiane più affascinanti: Venezia. Lo stile inconfondibile di un autore come Davide Morosinotto, che affascina ragazze e ragazzi con romanzi che soddisfano appieno il loro desiderio di avventura.
Luisella Marzaroli
18 Novembre 2022

I segreti di Acquamorta. La morte negli occhi

L'estate è finalmente giunta e le sponde del lago sono invase dai turisti e dai ragazzi che frequentano il Summer Camp, il corso di vela del circolo Spinnaker. Le giornate di Nadia, Liaqat, Edo e Rachele scorrono lente, afose, finché un vecchio cimitero diroccato appare loro in una visione. È il modo di comunicare di Orfeo, un ragazzo scomparso la cui morte resta irrisolta: così tenta di continuare a riparare torti e combattere ingiustizie, come faceva quando era vivo. Una cosa è certa: la soluzione di questo mistero si nasconde sull'Orfana, una macabra isola deserta che affiora al centro del lago, custode di una storia che si perde nei secoli. Perché leggerlo in classe Un giallo d’atmosfera a sfondo ecologico, per un primo approccio al genere, da sempre apprezzato dai ragazzi. Lo stile inconfondibile di Fabio Geda e Marco Magnone, autori della saga di successo “Berlin”.
Luisella Marzaroli
18 Novembre 2022

Amiche tra le pagine

Betta ha dodici anni, ed è affamata di storie. I libri sono il suo modo di viaggiare e di sognare. Tra le pagine conosce le ragazze che a scuola non riesce a conquistare ed esplora paesi molto diversi da quello in cui vive, dove non succede mai nulla di speciale. A volte si affeziona a tal punto ai personaggi dei libri che è come se questi fossero lì con lei. Quando a far capolino nella sua vita e a travolgerla di consigli sono le protagoniste dei suoi quattro libri preferiti - l'appassionata Jo di Piccole donne , la curiosa Alice di Alice nel paese delle meraviglie, la testarda Mary del Giardino segreto e l'avventurosa Dorothy del Mago di Oz - Betta troverà il modo per ricambiare i sorrisi di Alex, il nuovo compagno di classe, fare nuove, vere amicizie e scoprire che anche la sua vita può essere appassionante come quella dei libri. Perché leggerlo in classe Una storia che parla di grandi classici. Un romanzo sul piacere e sulla forza della lettura, sugli straordinari viaggi che i libri fanno fare a chi li legge.
Luisella Marzaroli
24 Ottobre 2022

La musica nelle ossa

Mosca, 1960. Anna sa bene ciò che ci si aspetta da lei e cosa significa studiare nel prestigioso Istituto Superiore Stella Rossa: ottimi voti, una condotta modello e un futuro già scritto nei più alti ranghi della società sovietica. E tutto procede come programmato, almeno finché alla Stella Rossa non arriva un nuovo studente diverso da chiunque altro. Marko gira per i corridoi con il colletto della giacca alzato e un sorriso sfrontato, in classe fa domande scomode e il suo passato sembra avvolto nel mistero. Ma, soprattutto, Marko non ha paura di sfidare quelle regole che sembrano assurde in anni in cui i giovani di tutto il mondo inneggiano alla libertà sulle note sfrenate del rock and roll, severamente vietato in Unione Sovietica, come tutto ciò che viene dall'Ovest. Ed è proprio con lui, tra feste segrete e riviste eversive, che Anna scopre quelle canzoni proibite. Violare le regole significa però giocare con il fuoco, e alla resa dei conti Anna e Marko rischiano di perdere ogni cosa: il loro rapporto, il loro futuro, la libertà. Perché leggerlo in classe Un romanzo che parla di riscatto, del desiderio di andare oltre alle regole e vivere liberi, in un periodo e in circostanze proibitive come quelle sovietiche, in cui la libertà di espressione e la volontà di intraprendere la propria strada non erano contemplate.
Luisella Marzaroli
24 Ottobre 2022

Guerrieri & Cavalieri. Racconti di avventura dall’Antica Roma al Medioevo

L'incontro fra due eroi: Annibale e Scipione, i più grandi condottieri dell'antichità, si ritrovano faccia a faccia nove anni dopo l'epica battaglia di Zama. Un tribuno romano è impegnato in un avventuroso viaggio sulla via Appia e involontariamente viene coinvolto in uno dei gialli più intricati della Roma repubblicana. Un abile soldato al seguito del console Attilio Regolo è costretto ad affrontare un nemico mostruoso e invisibile, responsabile della strage dei soldati in un accampamento. Un Romano e un Longobardo si fronteggiano per una questione di diritto di confine, dietro la quale in realtà si celano motivazioni inaspettate. Un templare sulla strada per Roncisvalle affida a un cavaliere una missione segreta e irta di pericoli, ma vitale per la sopravvivenza della cristianità. Cinque racconti avvincenti che hanno gli ingredienti delle grandi storie: avventura, mistero, battaglie e colpi di scena. Un viaggio epico attraverso i secoli, dall'antica Roma all'epoca della cavalleria, nati dalla penna di uno dei più grandi autori del nostro tempo. Perché leggerlo in classe Una raccolta che può essere di supporto alle spiegazioni storiche fatte in classe, per immergersi all'interno della Storia da un punto di vista romanzato.
Luisella Marzaroli
17 Ottobre 2022

La mia migliore amica è un vampiro

Leo è una ragazza come tante, se non fosse che... è un vampiro e ha appena compiuto centoundici anni! Di questi ne ha vissuti undici da viva e cento da non-viva, e ora la aspetta una notte speciale: in occasione della Luna Piena dovrà superare un rito di passaggio e cacciare il suo primo essere umano, da sola. Inoltrandosi a Boscoscuro, la foresta che lambisce il temibile castello Motteberg, dove Leo vive con la sua famiglia di nobili vampiri, raggiunge l'orfanotrofio Santa Frida. E lì trova la preda perfetta: una bambina scarmigliata di nome Minna. Ma non tutto va secondo i piani. Leo viene scoperta dal Torturaorfani, il malvagio direttore dell'orfanotrofio, e nel tentativo di scappare provoca inavvertitamente un incendio che rade al suolo l'orfanotrofio. Dalle ceneri si animano due fantasmi: sono proprio Minna e il Torturaorfani. Si riaccende così un'antica guerra, e Leo e Minna si alleano per sconfiggere quell'uomo malvagio e salvare gli orfani del Santa Frida da un destino terribile. Perché leggerlo in classe Per le lettrici e i lettori amanti delle storie horror ma non troppo, dove è possibile superare le paure con il sorriso. Un'avventura ironica e dark riccamente illustrata.
Luisella Marzaroli
13 Ottobre 2022

Il drago di mio padre

Ascanio Ascensor è un bambino che sogna di poter volare. Quando viene a sapere di un cucciolo di drago tenuto prigioniero sull'Isola Selvaggia è certo che se riuscisse a liberarlo il drago lo porterebbe in volo dappertutto. Aiutato da una vecchia gatta, il bambino inizia a pianificare la missione di salvataggio. Dopo aver riempito lo zaino con gomma da masticare, due dozzine di lecca-lecca, una bussola, uno spazzolino da denti e un tubetto di dentifricio, sei lenti d'ingrandimento, un affilatissimo coltello, un pettine, una spazzola e venticinque tramezzini è pronto per l'avventura. L'isola è ricoperta dalla giungla e abitata da animali molto selvaggi, ma con un pizzico di furbizia e il giusto asso nella manica (anzi, nello zaino!) Ascanio farà di tutto per liberare il drago. Pubblicato per la prima volta nel 1948, Il drago di mio padre è un'avventura che ha emozionato e divertito intere generazioni. Accompagnato da preziose illustrazioni in bianco e nero è oggi un classico della letteratura americana per bambini. Perché leggerlo in classe Un romanzo breve e riccamente illustrato. Una lettura perfetta per il passaggio dai romanzi per bambini ai middle-grade.
Luisella Marzaroli
27 Settembre 2022

Le indagini della Principessa Olivia. Il mistero del clima

La principessa Olivia abita in un castello sulla cima di una montagna, eppure non desidera altro che uscire a esplorare il mondo. È stanca di studiare l'etichetta, stanca di leggere libri polverosi che raccontano storie dei suoi gloriosi antenati! Vorrebbe imparare cose reali, studiare i vulcani, gli oceani, lo spazio, diventare una scienziata! Quando però i cittadini del regno di Alez, sfiniti per le condizioni in cui versa il Paese, depongono la sua famiglia dal trono e proclamano un nuovo governo, la vita fuori dal palazzo la coglie del tutto impreparata. La città che si stende nella baia ai piedi del castello non è il luogo incantato che Olivia vedeva sui libri: nubi spesse e scure incombono sulle case, gli alberi e le piante sono ridotti a miseri resti e il mare che tanto desiderava vedere è soffocato dalla spazzatura. Per di più il clima è cambiato, sembra del tutto imprevedibile... Riuscirà Olivia a scoprire cosa si nasconde dietro a questi misteriosi cambiamenti e a salvare il regno dalla distruzione prima che sia troppo tardi? Perché leggerlo in classe Un romanzo per le prime classi di scuola primaria che unisce un piccolo giallo e scienza, per prendere consapevolezza dei rischi del riscaldamento globale e dell'inquinamento.
Luisella Marzaroli
27 Settembre 2022

La ragazza che spiava Hitler

È il 1944. L'Europa è sconvolta dalla Seconda guerra mondiale. Alice Winfield ha solo quattordici anni, ma ha un ruolo fondamentale in questo spaventoso capitolo della Storia, perché fa parte dei Rasa, un gruppo di spie inglesi che si contraddistinguono per una caratteristica tanto inquietante quanto decisiva: i loro visi sono impossibili da ricordare, così neutri e anonimi che è come se, di fatto, i Rasa fossero privi di volto, dunque di identità. Proprio in questo terribile momento, Alice dovrà affrontare la prima missione della sua carriera, e anche la più pericolosa, infiltrarsi nel cuore della società nazista fingendosene parte e arrivando a sfiorarne il vertice, Adolf Hitler stesso: a rischio non è solo la sua vita, ma il futuro del mondo intero. Perché leggerlo in classe Un punto di vista originale, il racconto in prima persona della Germania Nazista vista attraverso gli occhi di una ragazza che si confronta con coetanei appartenenti alla Gioventù hitleriana, potrà offrire ottimi spunti di discussione ed essere trampolino di lancio per lo studio.
Luisella Marzaroli
9 Settembre 2022

Nel mio cuore tempesta. L’anno in cui sono diventata grande

Questo fumetto appartiene a TUVA e parla di: - amicizia, - diventare grandi, - innamorarsi per la prima volta (forse). N.B. diario personale. Perché leggerlo in classe Una storia che parla a ragazze e ragazzi in maniera non scontata dei primi sentimenti, delle difficoltà e degli stravolgimenti dell’adolescenza.  
Luisella Marzaroli
11 Luglio 2022

I segreti di Acquamorta. La casa dell’assassino

È una tiepida primavera e come sempre tutto il Bacino si sta preparando ad accogliere un'altra ondata di turisti. Edo, Nadia, Liaqat e Rachele non potranno però godersi le prime giornate di sole: infatti, si ritrovano a dover gestire le angoscianti visioni che compaiono dal nulla come un lampo. È il modo di comunicare di Orfeo, un ragazzo scomparso la cui morte resta irrisolta: così tenta di continuare a riparare torti e combattere ingiustizie, come faceva quando era vivo. Per interpretare gli indizi delle visioni e scoprire la verità, dovranno indagare il mistero che circonda l'inquietante Villa Krueger, teatro di terribili incidenti, inspiegabili e senza fine... Dagli autori della saga di successo "Berlin", un giallo dalle tinte sovrannaturali che scava nel passato per capire il presente. Perché leggerlo in classe Un giallo d'atmosfera a sfondo ecologico, per un primo approccio al genere, da sempre apprezzato dai ragazzi. Lo stile inconfondibile di Fabio Geda e Marco Magnone, autori della saga di successo “Berlin”.
Luisella Marzaroli
11 Luglio 2022

Piccola stella alpina

Quando Iole perde l'amato nonno si sente smarrita e solo la decisione dei genitori di trasferirsi nella sua malga tra i boschi le è di conforto. Qui ci sono il coniglio Pulce, la cagnolona Bella e la cavalla Goccia, suoi inseparabili amici, e soprattutto la montagna, che il nonno le ha insegnato ad amare, insieme a tutte le sue creature. Quando un'orsa alla ricerca di cibo inizia ad aggirarsi per il paese distruggendo tutto ciò che incontra, Iole decide di scoprire cosa la spinge a comportarsi così. Seguendo il suo istinto, si lascerà guidare dalla montagna e, tra antichi segreti e misteriose leggende, comprenderà perché il nonno la chiamava "piccola stella alpina": libera e coraggiosa come il fiore che cresce tra le rocce, rara e preziosa come il dono speciale che custodisce nel cuore. Perché leggerlo in classe Un libro che affronta temi attualissimi e cari a bambini e ragazzi: la tutela dell'ambiente per un futuro sostenibile.  
Luisella Marzaroli
29 Giugno 2022