Skip to main content

Scopri il libro

La perfida Ester

La scuola ai tempi della guerra.

Come vi sentireste, se vi dicessero che dovete lasciare la scuola a causa della vostra religione? Questo è ciò che è capitato veramente a molti bambini ebrei come Ester che nel 1938, a causa delle leggi razziali, sono stati costretti a lasciare la scuola pubblica. All’improvviso la scuola non era più solo studio, amici e risate, ma paura e incertezza del domani.


Perché leggerlo in classe

  • Un libro che permette di far conoscere la quotidianità dei bambini in un periodo di guerra.
  • Un libro che tratta il tema della Shoah in modo semplice, partendo da un’esperienza vera.

Autore

Lia Levi

Lia Levi (Pisa, 1931) vive a Roma, dove ha fondato e diretto "Shalom", mensile di informazione della comunità ebraica. Giornalista e sceneggiatrice, è autrice di apprezzati romanzi per adulti e per ragazzi tra cui "Una bambina e basta". nel quale racconta le sue traumatiche esperienze di bambina durante la guerra e la persecuzione raziale, "Quasi un'estate", "Se va via il re", "La lettera B" (Mondadori 2003). Con "Una valle piena di stelle" ha vinto nel 1997 il premio Castello.