Scopri il libro

Sotto il cielo di Buenos Aires

La storia drammatica dei desaparecidos narrata attraverso le vicende di una famiglia italiana emigrata in Argentina.

Un lungo viaggio su una grande nave dovrebbe essere un’avventura magica, un sogno per chiunque. Invece per Ines significa abbandonare tutto e partire con un grande punto interrogativo nella mente e un peso sul cuore. A Buenos Aires non mancano colori e odori nuovi, idee e amicizie da scoprire, ma Ines presto deve fare i conti con una dittatura sanguinaria e imparare una parola che la segnerà nel profondo: desaparecidos.


Perché leggerlo in classe

  • Un romanzo intenso e forte che racconta quattro generazioni di una famiglia e quattro momenti della Storia che meritano approfondimento perché ancora attuali: l’emigrazione degli anni Cinquanta del Novecento verso il Sud America; la violenta dittatura militare; la ricerca della verità e degli scomparsi; il valore della memoria per ricostruire nuove vite.

Materiale didattico

Scarica le schede con le attività

Autore

Daniela Palumbo

Daniela Palumbo è nata a Roma nel 1965. Giornalista, ha cominciato a pubblicare libri per ragazzi nel 1998 con un testo sulla disabilità. Vive a Milano dove lavora per il mensile "Scarp de' Tenis", storico giornale di strada. Con "Le valigie di Auschwitz" ha vinto nel 2010 il Premio letterario Il Battello a Vapore. Nel romanzo per ragazzi "Fino a quando la mia stella brillerà" ha raccolto la testimonianza di Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz all'età di 13 anni; ha poi curato "Scolpitelo nel vostro cuore".