Daniela Palumbo è nata a Roma nel 1965. Giornalista, ha cominciato a pubblicare libri per ragazzi nel 1998 con un testo sulla disabilità. Vive a Milano dove lavora per il mensile "Scarp de' Tenis", storico giornale di strada. Con "Le valigie di Auschwitz" ha vinto nel 2010 il Premio letterario Il Battello a Vapore. Nel romanzo per ragazzi "Fino a quando la mia stella brillerà" ha raccolto la testimonianza di Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz all'età di 13 anni; ha poi curato "Scolpitelo nel vostro cuore".