Skip to main content

Orzowei. Edizione illustrata

Fin da quando è stato abbandonato nella foresta e adottato da una tribù di Swazi, Isa è considerato un orzowei, un emarginato. Prima bianco tra i neri, poi selvaggio tra i bianchi. Per questo la vera sfida per lui non sarà uccidere il leopardo, né dimostrare coraggio o doti di guerriero, ma trovare il proprio posto nel mondo. Perché leggerlo in classe Per parlare di temi quali pregiudizi, accettazione e integrazione. Scarica le prime pagine del libro
Luisella Marzaroli
7 Febbraio 2024

Mary Poppins – La raccolta completa

Mary Poppins compare un giorno portata dal vento in Viale dei Ciliegi 17, davanti alla casa più piccola della strada, e accende con le sue trovate e la sua grande borsa le giornate dei piccoli Michael e Jane Banks. Da quel giorno per i due bambini sarà impossibile annoiarsi, fra luna park all'interno di un quadro sul marciapiede, uno zio che quando ride vola fino al soffitto e gite in fondo al mare. Con il suo stile impeccabile e senza fronzoli e gli incredibili poteri magici di cui è dotata, Mary Poppins trasforma tutto in un’avventura! Ma lei ha promesso di restare solo finché il vento non cambierà... Mary Poppins, Mary Poppins ritorna, Mary Poppins nel parco, Mary Poppins apre la porta, Mary Poppins e i vicini di casa: tutti i libri dedicati alla tata più famosa di sempre in un unico volume. Perché leggerlo in classe Per riscoprire un grande classico che ancora oggi si rivela una lettura molto piacevole e divertente. Estratto di lettura Scarica le prime pagine del libro
Luisella Marzaroli
20 Dicembre 2023

Quando giochi

Marco Parolo è un ex calciatore professionista. Prima di approdare in Serie A e vestire la maglia azzurra della Nazionale italiana, si è misurato in tutte le categorie. Nel corso della sua lunga carriera, Marco ha vinto, ma ha anche perso; ha gioito e ha anche sofferto. Soprattutto, non gli è mai mancata la passione e la voglia di imparare e ha cercato di migliorarsi giorno dopo giorno, in ogni allenamento. Ecco perché oggi si diverte così tanto a insegnare calcio alle bambine e ai bambini di tutte le età, ed ecco perché ha così tanti buoni e utili consigli da dare. Forse anche qualche giovane lettore sogna di diventare un giocatore affermato e di gonfiare la rete con un preciso e potente tiro all'incrocio, o magari stoppare l'attaccante avversario con un bel tackle in scivolata? Oppure ci sarà chi è ancora in una fase in cui vuole semplicemente godersi il gioco, senza troppe pressioni sulle spalle... Be', che la "benzina" siano la fame e l'ambizione, oppure solo il desiderio di rincorrere un pallone con gli amici giù al campetto, questo libro è stato pensato apposta per loro. Perché leggerlo in classe Marco Parolo, ex calciatore e oggi commentatore DAZN e allenatore, firma un libro ricco di consigli per affrontare decisioni e difficoltà, sul campo da gioco e nella vita. Estratto di lettura Scarica le prime pagine del libro
Luisella Marzaroli
15 Novembre 2023

Hachiko, Il cane che aspettava

Giappone, anni Venti del Novecento. Un professore ogni giorno prende il treno per andare all'Università, e ogni giorno, al suo ritorno, trova il suo Hachiko - un cane di razza akita - ad aspettarlo in stazione. L'uomo però muore all'improvviso. E Hachiko continuerà ad aspettarlo per tutta la vita, senza mai allontanarsi dalla stazione, mentre la comunità intorno a lui, colpita dalla sua perseveranza, inizia una gara di solidarietà per nutrirlo e sostenerlo nell'impresa. Dopo la morte, Hachiko verrà celebrato come un simbolo dei più nobili valori della tradizione giapponese. Perché leggerlo in classe Tratto da una storia vera, un libro toccante che celebra la fedeltà e l'amore incondizionato. Per parlare di valori importanti e di amicizia tra uomo e animale.
Luisella Marzaroli
8 Novembre 2023

I Pirati delle Montagne

Giorgio ha imparato a maneggiare le armi fin da quando è un bambino e, come prevede il regime fascista, è pronto a diventare un Avanguardista non appena compirà quattordici anni. Nel 1943, però, la guerra fino a quel momento esportata dal fascismo varca le montagne e arriva ovunque. Con l'occupazione tedesca e la guerra civile i ragazzi più grandi abbandonano le armi finte della propaganda e imbracciano quelle vere, ma Giorgio è ancora troppo giovane. In fuga dagli spari che invadono la sua casa, sale sulle montagne sopra Framonti, dove Walter e Boris combattono insieme a Gordon, Tony, Ester, Dimitri, Carlos, Ada, Kurt, Jean e gli altri. Sono partigiani. Hanno tra i diciotto e i ventisei anni e vengono da ogni parte del mondo. Sono temuti, rispettati, amati. Un battaglione, un piccolo esercito, nessuna bandiera. Si fanno chiamare I Pirati delle Montagne. Insieme a loro Giorgio, soprannominato Il Mozzo, si sente proprio parte di una ciurma, protagonista di una delle imprese più memorabili che gli potessero capitare: combattere per la libertà. La Resistenza raccontata come un'avventura, nello sguardo di un ragazzo di tredici anni. Un romanzo accurato e appassionato, che ci riporta a Calvino ma anche a Salgari, e che allarga i confini di una pagina della Storia che ci riguarda tutti. Perché leggerlo in classe Per raccontare la Resistenza ai ragazzi e, in generale, la grande lotta senza bandiera per la libertà.
Luisella Marzaroli
26 Ottobre 2023

Tommy la mummia e lo scarabeo d’oro

Gus non crede ai suoi occhi quando trova una vera mummia nel suo letto: è tutta bendata, e dal naso, sotto le bende, gli colano strani liquidi. Che schifo! Da dove arriva? Semplice, è stata riportata in vita da un fulmine mentre veniva trasportata al Museo Egizio. E ora ha bisogno di una casa e di un nuovo amico... è vero, Tommy puzza da morire, però è capace di disegnare, di giocare a calcio come un campione e persino di andare in bicicletta! Così, lui e Gus diventano grandi amici. C'è solo un piccolo problema: a casa da solo Tommy si annoia moltissimo, e il papà di Gus decide di mandarlo a scuola. È solo l'inizio di una lunga serie di guai. Che cosa può succedere se i compagni scoprono che Tommy non è un bambino, ma una vera mummia d'Egitto? Perché leggerlo in classe Un'avventura da leggere tutta d'un fiato, grazie allo stile brillante e umoristico dell'autrice, che ricorda quello di Roald Dahl.
Luisella Marzaroli
26 Ottobre 2023

Il re delle volpi

Il giorno del suo diciottesimo compleanno, Marian ha ben poco da festeggiare: la madre l'ha promessa in sposa al detestabile Carl Lawrence, e a lei non resta che ubbidire. È proprio nella residenza di campagna del futuro marito che la ragazza incontra una volpe nascosta in un cespuglio. Incredibile ma vero, la volpe le parla. Si chiama Macbeth, e la fa una promessa: se Marian lo aiuterà a tornare a Faerie, il Re delle Volpi in cambio esaudirà qualsiasi suo desiderio. Marian, che per tutta la vita non ha fatto altro che subire le decisioni altrui, non ha dubbi. Questa è l'occasione che ha sempre sognato per rivendicare la sua libertà! Appena varcato il passaggio tra l'Altrove e il mondo di Faerie, però, scopre di essersi cacciata in un mare di guai e che Aleister, il Re delle Volpi, non è esattamente come se lo era immaginato. In compagnia del viziatissimo (ma affascinante) re, Marian dovrà sfuggire a fate vendicative, introdursi nel labirinto sotterraneo dei nani, difendersi da frotte di goblin e da mostri feroci. Ma soprattutto, per la prima volta, dovrà imparare a far sentire la propria voce. Una storia di magia, amore e crescita personale, che ci riporta alle atmosfere dei romanzi di Jane Austen e di Diana Wynne Jones. Perché leggerlo in classe Un fantasy emozionante, per i lettori di Harry Potter e L'attraversaspecchi. Una lettura perfetta, come genere ed età, per le tantissime follower di Fiore Manni.
Luisella Marzaroli
26 Ottobre 2023

Orgoglio e pregiudizio. I classici più amati su Booktok

Uno dei classici più amati su Booktok in un'edizione speciale, con il bordo pagina disegnato. Longbourn, Hertfordshire, fine Settecento. La signora Bennett è in cerca di un buon matrimonio per le sue cinque figlie. La maggiore, Jane, bella e sensibile, si innamora del gentile (e ricco) Bingley, che la ricambia, ma che poi all'improvviso torna a Londra troncando ogni rapporto. La secondogenita, Elizabeth, intelligente e spiritosa, pensa che forse nella rottura c'entri il misterioso Fitzwilliam Darcy, un aristocratico burbero ma affascinante, amico di Bingley, il cui arrivo ha sconvolto la società locale mandando tutti in fibrillazione. D'altronde l'unica a non lasciarsi ammaliare da lui sembra essere proprio Elizabeth, che non vuole passare la vita tra un ballo, un tè e pettegolezzi insignificanti. Lei sogna l'amore... Perché leggerlo in classe Jane Eyre e Orgoglio e pregiudizio sono tra i classici più amati, che anche i booktoker più noti suggeriscono tra le letture imprescindibili. Un romanzo di acuta sensibilità psicologica che mette al centro l'emancipazione della donna, pervaso - forse per la prima volta nella storia della letteratura femminile - da una sottile e perturbante sensualità.
Luisella Marzaroli
13 Ottobre 2023

Jane Eyre. I classici più amati su Booktok

Dopo aver trascorso un'infanzia difficile e un'adolescenza ancor più dura tra l'istituto di Lowood e la casa di ostili parenti, la giovane orfana Jane Eyre riesce finalmente a trovare un impiego modesto ma dignitoso. Lavora come istitutrice presso la nobile residenza di Thornfield Hall, dove dovrà occuparsi dell'educazione della piccola Adèle, pupilla del misterioso signor Rochester. I caratteri indipendenti e intelligenti di Jane e Rochester si trovano, si scontrano e infine si intrecciano: tra i due nasce una storia romantica e tormentata... finché la scoperta di un oscuro segreto che si cela tra le antiche mura del castello non costringerà Jane a fuggire per trovare la libertà e una sistemazione presso la scuola per ragazze del reverendo Rivers. Ma sarà davvero la fine del loro amore? Jane Eyre è il capolavoro gotico di Charlotte, la maggiore delle sorelle Brontë. Perché leggerlo in classe Jane Eyre e Orgoglio e pregiudizio sono tra i classici più amati, che anche i booktoker più noti suggeriscono tra le letture imprescindibili. Un romanzo di acuta sensibilità psicologica che mette al centro l'emancipazione della donna, pervaso - forse per la prima volta nella storia della letteratura femminile - da una sottile e perturbante sensualità.
Luisella Marzaroli
13 Ottobre 2023

Un giorno con i giganti

Il liceo classico non serve più, "Il greco e il latino sono lingue morte", "Insegnare culture nate più di due millenni fa è una perdita di tempo." Studiare il mondo antico sembra un lusso che oggi non ci si può più permettere, se si vuole stare al passo con le nuove tecnologie, i nuovi mestieri, le nuove competenze. Come mai allora le storie raccontate nei miti non smettono di appassionarci? Laura Pepe scioglie questa contraddizione invitandoci a partecipare a una giornata di lezioni tenute da sei insegnanti molto speciali. A parlare delle divinità greche, di quanto siano potenti ma anche a loro modo imperfette, è Esiodo; Omero rivela ciò che occorre per essere un eroe; alla terza ora, Saffo riflette sul concetto di amore ai suoi tempi, in un certo senso persino più evoluto di quello odierno; in palestra, Pindaro dimostra quanto lo sport, ieri come oggi, riesca a unire i popoli; nell'ora di educazione civica, Pericle ricorda quanto sia importante che tutti si interessino alla politica e, prima che suoni l'ultima campanella, Fidia, dall'alto dell'acropoli di Atene, ci fa riscoprire le meraviglie dell'arte. Ascoltare le parole di questi giganti significa esplorare una cultura per parecchi aspetti distante da quella a cui siamo abituati; ma anche riconoscere che in quella cultura, che ha scritto parte della nostra storia, noi ci siamo ancora. Perché leggerlo in classe Per avvicinare i ragazzi al mondo classico.  
Luisella Marzaroli
20 Settembre 2023

Quello che non dicono

David Barbagrigia e Jane Goodall, il leone Christian e Baba ya Simba, il delfino Winter e la dottoressa C: sono animali e uomini le cui vite si sono intrecciate, tessendo storie di amicizia, di anticonformismo, di solidarietà, di ricerca scientifica. Con la sua voce sensibile e appassionata, Riccardo Gazzaniga tratteggia questi e altri tredici stupefacenti racconti sui nostri compagni animali, invitandoci a vederne tutta la meraviglia e la fragilità. E lasciando a noi, come impronte da seguire, alcune immagini fondamentali del pianeta che vorremmo costruire: un mondo dove gli animali vengono amati e rispettati per come sono - estremamente diversi da noi e insieme così simili -, dove il loro ambiente è preservato con ogni cura, perché è anche il nostro ambiente, dove la loro esistenza non è in pericolo e la loro sopravvivenza è un valore. Perché leggerlo in classe Per riflettere sui nostri comportamenti grazie a quelli del mondo animale. Estratto di lettura Scarica le prime pagine del libro
Luisella Marzaroli
12 Settembre 2023

Annalilla

La scuola è agli sgoccioli, mamma e papà sono lontani per un corso di ballo, e Annalilla viene affidata a Olga, la badante della nonna. Quando, però, la badante si ammala, Annalilla escogita il piano perfetto: spedisce Olga a curarsi e non dice nulla ai genitori che, ignari di tutto, continuano la loro vacanza. Per Annalilla inizia una settimana di libertà, con davanti un mondo tutto da scoprire e reinventare, insieme alla Vualà, l'amica di sempre, e alla nonna, che grazie a una chiave misteriosa le spalancherà un mondo di segreti passati e di promesse future: quelle che attendono tutti noi quando diciamo addio all'infanzia. Perché leggerlo in classe Per affrontare il tema dell’equilibrio tra libertà e responsabilità.  
Luisella Marzaroli
13 Luglio 2023