Skip to main content

Un segreto a scuola

Chi ha aperto tutti i rubinetti dei bagni e fatto scorrere l'acqua a fiumi? Chi ride dietro la porta? Chi scrive frasi minacciose sui muri? Inquietanti presenze, strane apparizioni e fenomeni inconsueti: nell'ala sinistra della scuola di Sara, Mauro e Ludovico c'è qualcuno o qualcosa che vuole attirare l'attenzione. A Sara si rizzano i capelli... e non solo per la paura! Perché leggerlo in classe Un libro ambientato a scuola, ricco di misteri e amicizia, un primissimo approccio al genere giallo.  
Luisella Marzaroli
8 Giugno 2022

Una settimana da veterinaria

La vacanza di Prissy da zia Lalla si prospetta un vero incubo: profumo di stalla, animali fastidiosi e puzzolenti, insidiose pozzanghere di fango e soprattutto quell'antipatico di suo cugino Thomas che non perde occasione per prenderla in giro. Prissy è davvero seccata. Ma insieme a lei, alla fattoria arriva anche Nerofumo, un capretto in difficoltà... e tutto cambia! Perché leggerlo in classe Un libro per imparare l’importanza e la bellezza della natura e degli animali e come prendersene cura. Materiale didattico Scarica le schede con le attività
Luisella Marzaroli
8 Giugno 2022

Il regno degli errori

La principessa Lichene soffre di uno strano malessere, ma nessuno sa a cosa sia dovuto. I suoi premurosi genitori le stanno vicino più che mai anticipando ogni sua necessità, ma la piccola è sempre più triste. Secondo il Saggio di corte un motivo c'è: Lichene vuole crescere libera e ha una voglia matta di esplorare il mondo da sola anche a rischio di sbagliare, perché sbagliando s'impara e si diventa grandi! Perché leggerlo in classe Un libro che parla di errori, autonomia, libertà. Una storia in rima che, oltre a divertire i bambini, insegnerà a tutti, grandi e piccini, il diritto di imparare sbagliando. Una narrazione che si presta alla lettura condivisa, inframezzata da giochi divertenti.  
Luisella Marzaroli
27 Maggio 2022

Nella mia classe si parla inglese

Quando nella classe di Paola arriva Jake, il nuovo compagno inglese, compare, inaspettato, anche un altro ospite, piccolo, morbido e ferito. Con lui avrà inizio una dolcissima avventura che guiderà tutta la scolaresca alla scoperta di un luogo prezioso, dove ci si prende cura degli animali più sfortunati. Un'ottima occasione per crescere insieme imparando un po' di inglese! Perché leggerlo in classe Una storia per apprendere e ripassare le prime espressioni in inglese che si imparano a scuola: presentarsi, animali, singolare e plurale…  
Luisella Marzaroli
20 Maggio 2022

I cercatori dell’acca perduta

I gemelli Mino e Sara, studenti provetti, vivono in un luogo speciale, in cui le parole sono sempre di buon umore. Un giorno, però, si accorgono che qualcosa non va: le parole sono tristi e arrabbiate perché ad alcune manca una lettera. Senza non si può proprio stare, bisogna quindi unire le forze e fare ciarezza... Ciarezza ?! Ehi, chi ha rubato la ACCA?! Perché leggerlo in classe Una storia simpatica e divertente per aiutare i bambini a ricordare le parole che si scrivono con la acca, grazie anche alla presenza, in fondo al libro, di un ACCAbolario, con tutte le parole di uso più comune che hanno questa lettera. Un libro ad Alta Leggibilità, fruibile a tutti e quindi adatto per la lettura a scuola.  
Luisella Marzaroli
20 Maggio 2022

Il regno degli errori

La principessa Lichene soffre di uno strano malessere, ma nessuno sa a cosa sia dovuto. I suoi premurosi genitori le stanno vicino più che mai anticipando ogni sua necessità, ma la piccola è sempre più triste. Secondo il Saggio di corte un motivo c'è: Lichene vuole crescere libera e ha una voglia matta di esplorare il mondo da sola anche a rischio di sbagliare, perché sbagliando s'impara e si diventa grandi! Perché leggerlo in classe Un libro che parla di errori, autonomia, libertà. Una storia in rima che, oltre a divertire i bambini, insegnerà a tutti, grandi e piccini, il diritto di imparare sbagliando. Una narrazione che si presta alla lettura condivisa, inframezzata da giochi divertenti.  
Luisella Marzaroli
19 Maggio 2022

Storia del maestro che sfidò la guerra

In uno sperduto villaggio afghano arriva un uomo in bicicletta. Si chiama Amir Rezai e porta con sé una cassa di legno zeppa di libri. Ne dà uno a ogni bambino. Anche Maryam, che è l'unica bambina del villaggio a conoscere già l'alfabeto, ne riceve uno. Incoraggiata dal Maestro Amir e sfidando il regime dei Talebani, Maryam si mette a leggere. A voce alta. Perché leggerlo in classe Ispirato a una storia vera, un libro per far capire l’importanza dell’istruzione, del battersi per le proprie idee sfidando gli oppressori.  
Luisella Marzaroli
18 Maggio 2022

Mistero nell’Antica Roma

Ottavio non ne può proprio più: il bullo Druso e i suoi compari non lo lasciano un attimo in pace con i loro scherzi. Ma quando un messo imperiale giunge dal loro magister Ludo, la musica cambia: la cetra che il mastro liutaio aveva promesso a Nerone è sparita! Sarà a quel punto che i ragazzi e le rispettive famiglie dovranno unire le forze per risolvere il mistero che si nasconde tra i vicoli di Roma... Perché leggerlo in classe Ambientata nell’Antica Roma e con un pizzico di mistero, una storia che affronta il tema del bullismo e fornisce ai piccoli lettori molte informazioni su come si viveva nel passato.  
Luisella Marzaroli
18 Maggio 2022

Maschi contro femmine

Da quando è arrivata Zoe, a Giovanni sembra che il mondo vada alla rovescia. A scuola non si capisce più cosa sia da maschi e cosa da femmine. Eppure le Regole Supreme parlano chiaro: un maschio non deve mai fare una cosa da femmine e viceversa! Ma Zoe non è d'accordo e in classe è guerra aperta! Perché leggerlo in classe Un libro che fa riflettere in modo semplice e chiaro sui rapporti tra maschi e femmine e sugli stereotipi che condizionano le relazioni tra i generi fin dall’infanzia: un’opportunità per affrontare, in modo schietto ed equilibrato, questo importante tema con la classe. Materiale didattico Scarica le schede con le attività
Luisella Marzaroli
17 Maggio 2022

C’è un lupo nel tablet! (Ediz. Alta Leggibilità)

A Niccolò non piace leggere i libri. Preferisce inventarsi storie incredibili o giocare con il tablet del papà, che spesso prende di nascosto e senza permesso. "Che problema c'è? Non faccio niente di male" pensa. Ma se dal tablet balza fuori un lupo nero affamato di racconti il problema c'è, eccome! Perché leggerlo in classe Un libro per essere consapevoli dei problemi legati allo smodato uso della tecnologia e dei tablet nei più piccoli. La font ad alta leggibilità rende inclusiva la lettura anche per chi presenta qualche difficoltà nell’accedere al testo scritto.  
Luisella Marzaroli
21 Settembre 2021

Non mi piace andare a scuola (Ediz. Alta Leggibilità)

Un giorno, come per magia, Filippo si sveglia e il suo sogno si è avverato: niente più scuola, niente più noiosissime lezioni e, al posto dei compiti, solo TV! Ora potrà giocare tutto il giorno... Ma con chi? In cortile non c'è nessuno: sono tutti a scuola. Ai nonni non può scrivere: non ha mai imparato. E neanche può diventare un pilota d'aerei come il papà: non sa neppure leggere! Perché leggerlo in classe Un libro che in modo divertente e giocoso parla dell'importanza della scuola, sia come luogo di apprendimento sia come luogo di socializzazione. La font ad alta leggibilità rende inclusiva la lettura anche per chi presenta qualche difficoltà nell’accedere al testo scritto.  
Luisella Marzaroli
21 Settembre 2021

Destinazione Sistema Solare (Ediz. Alta Leggibilità)

Azzurra e Andrea già lo sanno: la gita al Museo di Storia e Cultura Galattica sarà supernoiosissima e con interminabili ore di spiegazione. Quello che invece non si aspettano è l'incontro con il professor Sirio, l'astronomo più bizzarro che ci sia, che li porterà nella Stanza di simulazione dell'universo, dove tutto sembra molto reale! Allacciate le cinture: si parte per un viaggio... spaziale! Perché leggerlo in classe Un libro per un primo approccio allo studio del Sistema Solare, con tanti dati e informazioni scientifiche. La font ad alta leggibilità rende inclusiva la lettura anche per chi presenta qualche difficoltà nell’accedere al testo scritto.  
Luisella Marzaroli
21 Settembre 2021