Insegnare la Costituzione ai più piccoli

By 12 Ottobre 2020 Ottobre 26th, 2020 Attualità, Scuola
costituzione

Si può spiegare anche ai più piccoli in quale modo e perché è nata la nostra Costituzione? L’autrice SARA LOFFREDI realizza questo obiettivo con grande efficacia scrivendo una storia semplice e adatta a partire dai 5 anni. E racconta qui ai docenti come è nata l’idea.

La Costituzione italiana è la legge fondamentale della nostra Repubblica, ma è allo stesso tempo una narrazione straordinaria, che parla dell’importanza di ogni essere umano. Ognuno di noi, pur diverso, è uguale ad ogni altro di fronte alla legge, e ha molti diritti. Quello di esprimere le proprie idee, di muoversi liberamente, di studiare, lavorare ed essere curato. Ma ha anche il dovere di rispettare le regole e di partecipare a modo suo alla crescita del Paese, perché insieme si va più lontano.

La storia che ha portato a scrivere questo testo si incentra su una delle più importanti mediazioni della nostra storia democratica: l’Assemblea Costituente. Un luogo nel quale si sono confrontate persone con idee molto diverse ma con una volontà comune: fare singolarmente un passo indietro per poter fare tutti insieme un passo avanti.

È proprio questo esempio di mediazione a venire proposto ai bambini ne La Costituzione degli animali, un albo illustrato nel quale si ripercorre il cammino democratico insieme a un gruppo di animali che devono trovare un modo nuovo di convivere dopo la fine della dittatura dei serpenti. Il lupo, la tigre e l’elefante proporranno infatti all’assemblea le loro regole di vita. In tutti e tre i casi il gruppo ne valuterà aspetti positivi e negativi, per arrivare a una soluzione che soddisfi tutti. Il diritto, d’altronde, non è solo un insieme di regole che qualcuno ci chiede di rispettare. Il diritto è il linguaggio che gli esseri umani hanno trovato per convivere pacificamente e iniziare a farlo conoscere ai bambini è ora più che mai indispensabile.

Per l’insegnante che deve confrontarsi con la nuova educazione civica, reintrodotta quest’anno come materia obbligatoria, sono presenti alla fine del testo delle schede da usare come spunto per il lavoro in classe.

Sara Loffredi

Sfoglia qui un estratto del libro!