Storie di ribellione pacifica nel nome di grandi ideali

By 25 Settembre 2020 Ottobre 14th, 2020 Attualità, Scuola
come fiori che rompono l'asfalto
“Come fiori che rompono l’asfalto” è la nuova antologia per ragazzi di Riccardo Gazzaniga. Tra le sue pagine sono racchiuse venti storie di coraggio, alcune già celebri, altre da scoprire.
Al fondo di questo post altri titoli per approfondimenti in classe sul tema del CORAGGIO.

 

Hans e Sophie Scholl a poco più di vent’anni sfidano il regime nazista, pagando con la vita la loro opposizione.
Anna Politkovskaja, giornalista, si reca per la prima volta in Cecenia nel 1998. Qui si appassiona alla dolorosa questione cecena di cui nessuno vuole parlare: scrive di esecuzioni sommarie, mutilazioni, stupri, torture. E di corruzione. Anche lei pagherà un prezzo altissimo, e verrà assassinata nell’ottobre 2007 mentre lavorava a un reportage sulle violenze commesse dalle forze di sicurezza cecene filorusse.
Ruby Bridges ha solo sei anni quando viene chiamata ad affrontare una prova importante. È la prima bambina afroamericana a frequentare una scuola “di bianchi”, in una città come New Orleans in cui la segregazione razziale durò ben oltre l’abolizione sancita dalla legge. Deve recarsi a scuola scortata dagli agenti, ascoltare cori razzisti, e ci sarà solo un’insegnante disposta a farle lezione.

Quelle di Hans e Sophie, Anna e Ruby sono solo tre delle venti storie di coraggio che Riccardo Gazzaniga raccoglie in Come fiori che rompono l’asfalto (Rizzoli). Storie di lotta, di fede, di tenacia, che insegnano che non si è mai troppo giovani per fare la differenza. A volte, basta avere sei anni. Sono storie che insegnano che, se si viene sconfitti quando si combatte per un ideale giusto, non si perde davvero.

«Chi cammina, talvolta cade. Solo chi sa seduto non cade mai.»
Sandro Pertini

Anche la storia di Sandro Pertini, e della sua ferrea opposizione al fascismo, trova posto tra le pagine dell’antologia. Potete scaricarla qui per una lettura e una discussione in classe.

Riccardo Gazzaniga, molto amato dai giovani lettori per il suo precedente lavoro, Abbiamo toccato le stelle, anche in questa sede condivide con loro una storia di sport. Quella di Ferdinand Lewis Alcindor Junior, star del basket universitario e unico atleta afroamericano a boicottare le Olimpiadi nel 1968. Anche questa storia può essere scaricata qui, arricchita da una splendida illustrazione di Piero Macola.

 

Il CORAGGIO nelle sue diverse sfaccettature: i nostri suggerimenti di lettura.
Tutti i titoli consigliati sono completi di SCHEDA DIDATTICA scaricabile gratutitamente.

    • La musica è cambiata (di Simona Bonariva): una storia che tramite la musica, linguaggio universale, parla di solidarietà, inclusione e lotta alla camorra.
      Dai 9 anni.
    • L’isola del tesoro (di Robert Louis Stevenson): Una lettura travolgente, all’insegna dell’avventura e del coraggio. Un’edizione edizione integrale e – per la prima volta – a leggibilità facilitata.
      Dai 9 anni.
    • Non chiamatemi Ismaele (di Michael Gerard Brauer): un romanzo ambientato a scuola che racconta con occhio attento e realistico le aspettative, le difficoltà, i sorrisi di un ragazzo che cresce. Una storia che sa cogliere perfettamente le dinamiche tra compagni, i percorsi dell’amicizia, il coraggio di crescere.
      Dagli 11 anni.
    • Nuno di niente (di Roberto Morgese): un libro ambientato in Brasile, famoso per la sua bellezza e la sua cultura, ma anche per la povertà delle favelas. Una storia di amicizia, di coraggio e di scoperta.
      Dagli 11 anni.
    • Storie della buonanotte per bambine ribelli (di Francesca Cavallo ed Elena Favilli): 100 donne straordinarie che hanno cambiato la storia. Una opportunità per riflettere su temi come la determinazione, il coraggio, la fiducia in se stessi.
      Dai 6 anni.