Babbo Natale alle prese con… una Neve bambina!

By 10 Dicembre 2021 Gennaio 14th, 2022 Autori

Michele D’Ignazio torna in libreria con una nuova avventura per Babbo Natale: dopo aver cercato un secondo lavoro e aperto una cooperativa ricicla-rifiuti con la Befana, il nostro amato nonnino vestito di rosso è alle prese con la sfida più grande di sempre: occuparsi di Neve, una bambina.

Abbiamo chiesto all’autore di presentarci brevemente questa nuova storia.

“Babbo Natale pensò alla parola regalo. Gli piaceva perché una volta il verbo regalar aveva un doppio significato: “fare doni”, ma anche “vivere allegramente”. Chi è generoso, in fondo, è più allegro.

Presente invece era un termine che non si usava più, ma aveva una sua forza, perché si riferisce a qualcosa che è calato nella contemporaneità, all’emozione del momento. Il gesto del dare non ha passato né futuro, sta tutto nel presente.

Dono però era la più dolce: perché non presuppone qualcosa di materiale, ma un sentimento che viene dal cuore. Semplice, ancestrale.”

(da “Babbo Natale e l’inaspettata Neve”, pag. 94)

estratto Babbo Natale e l'inaspettata neve

 

Tutto è iniziato con Il secondo lavoro di Babbo Natale, continuando poi con Babbo Natale fa gli straordinari, ma in libreria ora è disponibile anche Babbo Natale e l’inaspettata Neve

Le illustrazioni sono sempre di Sergio Olivotti e sono convinto che questa storia possa piacere ai bambini ancor più delle prime due, perché la protagonista è anche Neve, una bambina che riempie la quotidianità di Babbo Natale. 
Certo all’inizio non è facile! Trovarsi Neve in casa, all’improvviso, gli capovolge la vita e più volte si chiede come trascorrere al meglio il tempo con lei.
Far ballare i calzini spaiati nella lavatrice? 
Volare tra le stelle a bordo della slitta? 

Sono bellissime idee, ma per diventare un vero Babbo, dovrà ricordarsi qual è il dono più importante di tutti.

Buona lettura! 

Michele D’Ignazio

estratto pagine babbo natale inaspettata neve

Oltre il libro

E una volta terminata la lettura – oppure per alternare la voce dell’insegnante con quella dell’autore – ecco alcuni approfondimenti per continuare il divertimento.

1. Michele D’Ignazio ama leggere ad alta voce: in questo video un estratto del libro letto dall’autore da offrire ai bambini!

2. Il sito web di Michele D’Ignazio dove l’autore non solo aggiorna sulle sue ultime uscite in libreria ma realizza schede didattiche per i docenti, tiene presentazioni per le scuole, organizza laboratori per bambini e ragazzi e molto altro.

3. Santa Gets a second Job: il primo libro di questa serie su Babbo Natale è stato tradotto anche in inglese. Viene pubblicato da Pan MacMillan.

Santa gets a second job

Sul sito dell’autore, inoltre, trovate anche traduzioni in spagnolo, greco, ucraino, polacco, cinese, coreano e russo.